Italia-Moldova 3-0, partono forte le Azzurre sulla strada verso il Mondiale

Prima partita della nazionale azzurra femminile verso i Mondiali del 2023: battuta la Moldova 3-0 senza grandi incertezze

Qualificazioni Mondiale calcio femminile, Italia-Moldova 3-0 – Finisce in festa, al termine di una bella partita, che l’Italia domina dall’inizio alla fine e che forse poteva avere un risultato molto più ampio considerando il gran numero di palle gol che le Azzurre hanno costruito e fallito di un nulla.

Italia Femminile
Prima vittoria della nazionale azzzurra sulla strada verso i Mondiali

Italia-Moldova 3-0, la partita

Tutto facile per l’Italia, il gap tecnico tra le due nazionali è davvero molto ampio. Ma occorreva partire bene in una fase particolare della stagione che vede le giocatrici italiane ancora un pochino in debito di condizione e in previsione di un anno lunghissimo che si concluderà solo con l’Europeo. L’obiettivo non è solo qualificarsi, ma crescere. Il Mondiale 2019 vide l’Italia chiudere ai quarti di finale in un crescendo entusiasmante. Si può fare ancora meglio in un panorama nel quale l’Italia sta crescendo in termini di numero, di qualità e di prospettive.

Milena Bertolini conferma gran parte della squadra che si è assicurata la fase finale dell’Europeo. Azzurre che partono subito forte creando immediatamente almeno un paio di occasioni: al 15’ Italia in vantaggio sull’asse Cernoia-Girelli, 45esimo gol in Nazionale per l’attaccante. In pochi minuti la pratica è chiusa senza indecisione: prima Giacinti si guadagna in rigore che Girelli trasforma e poi è Giacinti a firmare il terzo gol già al 35’, ancora su un assist di Cernoia.

Il primo tempo e tutta la ripresa proseguono con l’Italia che domina senza strafare, giocando un buon calcio e sfiorando a più riprese il quarto gol ancora con Girelli, Giacinti, Bonansea e con le nuove entrate nel corso della ripresa, in particolare Serturini e Glionna.

Italia Femminile Bertolini
Milena Bertolini, riconfermata alla guida della Nazionale fino agli Europei (Getty Images)

Le dichiarazioni di Milena Bertolini

“Siamo felici perché abbiamo iniziato questo nuovo percorso con una vittoria – ha dichiarato subito dopo il fischio finale Milena Bertolinimi è piaciuto l’atteggiamento delle ragazze, ma c’è un po’ di rammarico per aver sbagliato tanto sotto porta. Ora ci aspetta la Croazia, che è una squadra molto fisica e con buone individualità. Contro di loro dovremo essere più precise e cattive sotto porta”.

Il tabellino

ITALIA-MOLDOVA 3-0
15’ pt e 27’ pt Girelli, 35’ pt Giacinti
ITALIA (4-3-3): Giuliani; Bergamaschi (dal 13’ st Serturini), Gama (dal 13’ st Salvai), Linari, Bartoli; Giugliano (dal 36’ st Caruso), Rosucci, Cernoia (dal 27’ st Boattin); Bonansea (dal 27’ st Glionna), Giacinti, Girelli.
MOLDOVA (4-4-2): Munteanu; Covali, Cerescu, Prisăcari, Mițul; Mardari (dal 41’ st Tez), Topal, Colesnicenco, Țabur; Chiper, Colnic (dal 1’ st Chirica).
Ammoniti: Colesnicenco, Chiper, Chirica

VEDI Anche:

 

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!