Juventus Women-Roma femminile, bianconere vincenti e prime in classifica

La Juve batte la Roma grazie alla rete di Cernoia. Le bianconere ora comandano la Serie A donne.

Juventus Women e Roma femminile si danno battaglia in quella che è una sfida scudetto anticipata, ma alla fine (come spesso capitato negli ultimi anni), sono le bianconere ad avere la meglio.

Vediamo dunque la cronaca della partita.

juventus women roma femminile
Ph. Maurizio Valletta – LiveMedia

Juventus-Roma, primo tempo

Prima parte di gara decisamente scoppiettante a Vinovo, dove le squadre si rispondono colpo su colpo: particolarmente ispirata la grande ex  Glionna, anche se in generale è tutta la squadra giallorossa ad apparire più in forma rispetto alle avversarie.

Le occasioni per le ragazze di Joe Montemurro comunque non mancano, come per esempio quella di Girelli che nel recupero manda di poco alto sulla traversa, ma alla fine si va comunque a riposo sul risultato di 0-0.

Da segnalare, al minuto 22, anche l’uscita per infortunio di Di Guglielmo tra le fila della Roma; al suo posto Landstrom.

Juventus-Roma, secondo tempo

A inizio ripresa la Juve femminile appare decisamente più pimpante, come dimostra il palo preso al 52′ da Girelli e, soprattutto, la rete che alla fine deciderà il match: a segnarlo è Cernoia, brava e fortunata a trovare il tiro-cross che beffa Ceasar.

A complicare ulteriormente la situazione per le ospiti è anche l’espulsione di Giugliano, un rosso che comunque non sembra spegnere le velleità offensive della Roma. Le ragazze di Spugna provano infatti a rendersi pericolose e a cercare il pareggio a più riprese, ma un po’ di imprecisione e un’ottima Peyraud-Magnin inchiodano il risultato sull’1-0.

La Juventus femminile vola dunque in vetta alla Serie A donne, le capitoline rimangono invece a sei punti.

Vedi anche: calendario partite Serie A femminile

Tabellino Juventus-Roma femminile

JUVENTUS (4-3-3): Peyraud-Magnin; Nilden, Rosucci, Salvai (59′ Lenzini), Boattin; Caruso (85′ Zamanian), Gunnarsdóttir, Cernoia (76′ Grosso); Bonfantini (85′ Duljan), Girelli (76′ Cantore), Beerensteyn. All.: Montemurro

ROMA (4-3-3): Ceasar; Bartoli, Wenninger, Minami, Di Guglielmo (22′ Landstrom); Andressa (68′ Serturini), Giugliano, Greggi; Glionna (67′ Cinotti), Giacinti (76′ Haug), Haavi (76′ Lazaro). All.: Spugna

RETI: 53′ Cernoia

ESPULSE: Giugliano

Vedi anche Calendario serie A femminile

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!