Coppa Italia femminile, tutto come previsto: Juventus Women in finale

Coppa Italia femminile, la Juve batte il Milan per 5-3. Rossonere sconfitte in rimonta dopo essere andate avanti per 1-3.

È la Juventus Women ad andare in finale di Coppa Italia di calcio femminile: le bianconere, dopo aver già ampiamente ipotecato la qualificazione all’andata, hanno nuovamente battuto il Milan.

Ben cinque le reti messe a segno dalle ragazze di Montemurro, caparbie nel rimontare dopo essere andate sotto per 1-3.

juventus-femminile-milan-coppa-italia-2022.

Juventus Women-Milan Femminile, primo tempo

Il copione del primo tempo è tanto chiaro quanto scontato: la Juve femminile, forte dei cinque gol di vantaggio, cerca di addormentare la gara, mentre il Milan donne deve per forza di cose spingere sin da subito.

L’idea delle rossonere sembra funzionare visto che all’8′ arriva il gol di Thomas, brava a scavalcare Aprile con un preciso pallonetto. Eccezion fatta per un buon colpo di testa di Rosucci, spentosi di poco a lato, le occasioni del primo tempo terminano però qui.

Juventus Women-Milan Femminile, secondo tempo

Il Milan Women comincia la ripresa allo stesso modo del primo, vale a dire trovando la via della rete: bravissima Bergamaschi ad andarsene di velocità e di forza a Lundorf prima di battere Aprile in diagonale. Il secondo schiaffo sveglia la Juventus femminile e al 51′ arriva subito la rete che accorcia le distanze con Staskova, la più veloce di tutte nell’avventarsi sul pallone dopo la respinta di Babb su un pericoloso tiro di Caruso.

Le rossonere comunque non demordono e rispondono sei minuti dopo ancora con Bergamaschi, la quale sfrutta un’imbucata di Piemonte per battere Aprile e trovare la doppietta personale. Al 68′, però, Staskova la imita segnando in mischia e riportando la Juventus a -1.

Il secondo gol piemontese spegne le residue speranze di rimonta delle ragazze di Ganz che infatti, nei successivi dieci minuti, crollano: al 78′ arriva il gran gol di Bonansea che spara sotto l’incrocio per il pareggio, mentre un minuto dopo Caruso trasforma il rigore del vantaggio (espulsa Tucceri Cimini nell’occasione) e all’87’ Boattin arrotonda il risultato con un facile tap-in.

La Juventus Women approda dunque in finale di Coppa Italia femminile: l’avversaria sarà la Roma, che ha vinto ieri contro l’Empoli Ladies.

Juventus Women-Milan femminile 5-3, il tabellino

JUVENTUS WOMEN (4-3-3): Aprile; Lundorf (66′ Hyyrynen), Lenzini, Sembrant (85′ Panzeri), Boattin; Caruso, Rosucci (77′ Zamanian), Grosso; Bonfantini (85′ Arcangeli), Staskova, Nilden (66′ Bonansea). All.: Montemurro

MILAN FEMMINILE (3-4-3): Babb; Arnadottir, Agard (88′ Thrige), Fusetti; Guagni, Adami, Boureille, Tucceri Cimini; Thomas, Piemonte (88′ Longo), Bergamaschi. All.: Ganz

MARCATRICI: 8′ Thomas (M), 49 e 57′ Bergamaschi (M), 51′ e 68′ Staskova (J), 78′ Bonansea (J), 81′ rig. Caruso (J), 87′ Boattin (J)

Related Posts

Ben tornato!