Roma – Paris FC 5-4 (rigori), vittoria storica per sognare ancora

La Roma femminile accede al secondo turno di qualificazione di Champions League grazie alle prodezze del suo portiere Ceasar

Dopo la splendida affermazione sul Glasgow City arriva una conferma per la Roma  di Alessandro spugna che batte ai rigori, al termine di un’autentica maratona, le fortissime francesi del Paris FC.

Roma Femminile Caesar
Il portiere della Roma Casesar, decisiva per un successo storico (Roma Femminile)

Una vittoria tutt’altro che scontata a giudicare dai favori del pronostico che, anche questa volta, erano tutti dalla parte delle avversarie.

Roma – Paris FC 5-4

Con una gara estremamente accorta, cercando di concedere il minimo indispensabile a una linea offensiva avversaria estremamente insidiosa, la Roma femminile riesce nell’intento di restare sempre in partita con un finale in crescendo. E se le prime occasioni da gol sono soprattutto delle parigine, molto pericolose prima con Sarr e poi con Mateo, elementi di spicco che fanno parte anche della nazionale francese, il finale è quasi tutto delle giallorosse.

Un secondo tempo di grande personalità quello della Roma che mette alle corde le avversarie costrette a salvarsi con grande affanno prima su Minami, brava a deviare un calcio d’angolo respinto rocambolescamente sulla linea e poi con Giacinti, che da due passi non riesce a trovare la deviazione decisiva.

La differenza la fa Caesar, decisiva tra i pali nel primo tempo supplementare, ma soprattutto sul rigore  dell’attaccante più forte, Claire Mateo. La Roma infallibile dal dischetto. Il Paris FC oltre a qualche gol sbagliato, manca il passaggio più importante, il rigore decisivo.

Grande festa, meritatissima, per una Roma femminile che ora sogna in grande anche se la prossima avversaria rischia di essere ancora una volta proibitiva. Quanto lo diranno solo i sorteggi, in programma il 31 agosto.

Anche la Juventus alla seconda fase delle qualificazioni di Champions League

Il rigore decisivo di Haavi, ed esplode la festa delle giallorosse

 

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!