Film drammatici recenti Netflix, i migliori da vedere ( Lista)

Film drammatici su Netflix, la lista dei migliori e più recenti da vedere assolutamente in Tv

Abbiamo più volte ribadito che Netflix, durante l’ultimo periodo, ha avuto un ruolo prioritario per quanto riguarda il panorama cinematografico e televisivo. La piattaforma di streaming on-demand ha infatti proposto alcuni film di altissimo livello. In particolare, molto interessanti sono stati i film drammatici. In questo articolo abbiamo deciso di presentare le migliori pellicole recenti di questa tipologia disponibili nel ricco catalogo di Netflix.

The Irishman

Questo non è solo un film, ma un’imperdibile esperienza firmata da uno dei registi più importanti della storia. The Irishman è stato diretto da Martin Scorsese e presenta alcuni iconici attori, tra cui Robert De Niro, Al Pacino e Joe Pesci. Insomma, questo recente film drammatico è destinato a entrare nella storia del cinema.

L’evidente dimostrazione di come i film di qualità possono anche sbarcare direttamente su Netflix, questo film è ambientato nell’America del dopoguerra e racconta, con una verisimiglianza singolare, la scomparsa del sindacalista Jimmy Hoffa, ritenuto ancora un mistero. La vicenda viene narrata dal punto di vista di Frank Sheeran, veterano della Seconda Guerra Mondiale.
L’indubbia qualità del cast e le ponderate scelte del regista hanno dato vita a una vicenda molto intensa, piena di colpi di scena e assolutamente intrigante.

El Camino – Il film di Breaking Bad

Dopo aver visto la serie TV Breaking Bad, uno degli show più apprezzati di sempre, un dubbio assale lo spettatore: che fine ha fatto Jesse Pinkman? Vince Gilligan, il regista, ha fatto aspettare i fan per parecchi anni, ma finalmente abbiamo una risposta.
El Camino segue le vicende dell’ex alunno, spalla e amico di Walter White. L’ideatore di questo viaggio ha infatti deciso di svelare molti punti bui, grazie alla storia successiva e ad alcuni flashback. La pellicola, inoltre, presenta nuovamente quello stile che ha così tanto colpito i fan che hanno seguito la precedente serie TV.

I due papi

Con la partecipazione degli attori Jonathan Pryce e Anthony Hopkins, The two Pops (I due Papi), diretto da Fernando Meirelles, è un film in cui viene rappresentato, in modo molto romanzato, uno tra gli eventi più significativi degli ultimi anni.

Tutto inizia quando il cardinale Bergoglio (Jonathan Pryce) decide di andare dal Papa Benedetto XVI (Anthony Hopkins) per esporre alcune perplessità riguardo alle scelte intraprese dalla chiesa. La risposta del pontefice anticipa al cardinale qualcosa di estremante importante.

Storia di un matrimonio

Un film elogiato sia dal pubblico che dalla critica è Storia di un matrimonio, probabilmente per la trama intensa e mai banale. Noah Baumbach, il regista, è riuscito a narrare molto bene questa vicenda, forse anche perché è una tematica che ha vissuto in prima persona.

La pellicola segue la separazione di Charlie (Adam Driver) e Nicole (Scarlett Johansson), una coppia con una storia che sembra ormai finita. I loro legali daranno però vita a uno scontro che offrirà ai due coniugi la possibilità di riflettere e di porsi alcune domande.

Il Re

Il Re è una libera trasposizione cinematografica di Enrico V di William Shakespeare. Il lungometraggio segue la vita del sovrano Enrico V (Timothée Chalamet) a partire dalla fanciullezza. Non mancheranno eventi importanti per la sua vita, tra cui la Guerra dei cent’anni.

Questo film, in cui troviamo una rielaborazione della storia scritta da Shakespeare, è stato diretto da David Michôd. La produzione ha deciso di non seguire fedelmente la vicenda così com’era stata ideata dal drammaturgo inglese, ma di stravolgerla e compiere le proprie scelte.

Lo spietato

Non mancano le proposte italiane. Lo spietato è un film con Riccardo Scamarcio (che presta il volto a Santo Russo). L’attore pugliese è riuscito a conquistare un posto nel cinema mondiale grazie alla sua apparizione in John Wick – Capitolo 2, diretto da Chad Stahelski e in cui è possibile apprezzare l’interpretazione di Keanu Reeves.

La pellicola segue la vicenda di Santo Russo, un ragazzo che dalla Calabria si sposta a Milano. Nella città lombarda, il protagonista diventa ben presto un delinquente, passando un po’ di tempo anche in carcere. Oramai cresciuto, Santo decide di seguire la strada sbagliata, diventando l’esponente di una gang milanese.

American Son

American Son è un film con cui Netflix ha deciso di toccare nuovamente una problematica che, ahimè, è ancora molto comune: la discriminazione di alcune persone all’interno della civiltà. Il lungometraggio è diretto da Kenny Leon e nel cast figurano Kerry Washington e Steven Pasquale.

I protagonisti, Kendra Ellis-Connor e il suo ex marito Scott Connor, si recano in commissariato, dopo la misteriosa scomparsa del figlio. In attesa di scoprire cosa sia successo, i due ripensano alle ragioni che hanno fatto terminare il loro matrimonio.

Tune in for Love

Durante gli ultimi anni, la Corea del Sud è emersa sempre più in vari campi, dalla musica al cinema. Tune in for Love, diretto da Jung Ji-woo, è un film drammatico che è stato portato in svariati paesi del mondo proprio da Netflix.

I giovani protagonisti, ovvero una studentessa e un ragazzo introverso, si incontrano e tra di loro c’è subito feeling. Dopo questo fugace contatto, i due provano a incontrarsi nuovamente, ma senza riuscirci, quasi come se fosse una corsa con il destino.

Dov’è il mio corpo?

Presentato durante la 72ª edizione del Festival di Cannes, “Dov’è il mio corpo?” è un film d’animazione diretto da Jérémy Clapin e basato sul romanzo Happy Hand di Guillaume Laurant.

Il protagonista di questa interessante storia è una mano mozzata che si ritrova in un ospedale parigino. L’arto inizia subito a cercare il suo misterioso proprietario, iniziando un vero e proprio viaggio. Scoprirà di appartenere a Naoufel, un giovane che è stato costretto a vivere un passato infelice e che ha successivamente trovato un lavoro in una pizzeria.

Il dramma targato Netflix

Il catalogo di Netflix è sempre più ricco. In particolare, molti film drammatici recenti meritavano di essere menzionati. Lungometraggi come El Camino, il tanto atteso sequel di Breaking Bad, The Irishman, un’opera di uno dei cineasti più famosi di sempre, e Storia di un matrimonio, con una trama molto intensa, meritano assolutamente di essere visti.

Vedi anche:

 

Articoli Correlati

Add New Playlist