Disney+: cos’è, come funziona, uscita in Italia, costo e catalogo

Cos’è Disney+ e perchè potrebbe essere il rivale di Netflix? Vediamo come funziona e quanto costa la nuova piattaforma di Disney con film e serie TV.

Il futuro è oramai segnato dalle piatteforme di streaming on-demand. Questi prodotti sono sempre più comuni e gli spettatori di tutto il mondo scelgono di sottoscrivere uno o più abbonamenti. Attualmente, in Italia esistono diverse soluzioni, come Netflix, Amazon Prime Video e Infinity. Un altro attore sta per aggiungersi a questo ricco cast, stiamo parlando di Disney+.

Questo potrebbe però rivelarsi come un temibile concorrente per Netflix, dato che sarà lanciato con un pieno di film e serie TV che hanno già riscosso un enorme successo in molte parti del mondo.

Vedi anche: Le serie Tv da vedere nel 2020

Cos’è Disney+?

Disney+, come già succede con moltissime piattaforme simili, consente agli utenti di guardare film, serie TV, documentari e cartoni ovunque e in qualunque momento. Sarà però necessario investire una somma di denaro ben preciso e possedere una connessione a internet stabile.

Questa piattaforma è però diversa rispetto alle altre disponibili in Italia, dato che ingloba solo i contenuti che appartengono a Disney. La società, durante gli ultimi anni, è stata ampliata moltissimo e oggi possiede moltissimi prodotti televisivi e cinematografici (questa famiglia è composta da Pixar, Marvel Studios, Lucasfilm, 20th Century Fox e National Geographic). Su Disney+ sarà quindi possibile apprezzare i classici Disney, ma anche le pellicole Marvel Cinematic Universe, i lungometraggi e cortometraggi Pixar, la saga di Star Wars, National Geographic e moltissime esclusive.

Vedi anche: Apple Tv come funziona e come attivarlo

Quando arriverà in Italia?

La piattaforma ha fatto il suo debutto negli Stati Uniti d’America il 12 novembre 2019. Il 3 febbraio, la società ha annunciato un risultato incredibile: 28,6 milioni di abbonati! Insomma, il pubblico statunitense è rimasto piacevolmente colpito da quello che sembrerebbe essere un nuovo centro pieno di cinema e serie TV.

Il team dietro a Disney+ parla di un’esperienza globale, dato che vorrebbe raggiungere quanti più stati possibili. Anche in Italia la piattaforma arriverà presto. L’uscita è infatti stata fissata per il 24 marzo, in anticipo di circa una settimana. Originariamente, l’azienda aveva annunciato come data di lancio il 31 marzo.

Durante lo stesso giorno, sarà l’ora anche della Francia, Spagna, Regno Unito, Svizzera, Austria e Germania. Durante i prossimi giorni, quasi certamente, il gruppo diffonderà anche ulteriori informazioni in merito ai prodotti disponibili sin da subito anche qui in Italia.

Quanto costerà Disney+?

Sul sito web ufficiale della piattaforma è possibile iscriversi alla newsletter, così da restare aggiornati. Sulla stessa pagina è inoltre presente il prezzo che gli interessati dovranno pagare per poter gustare i contenuti disponibili. Il costo dell’abbonamento mensile è pari a 6,99€. Disponibile anche un piano annuale, per coloro i quali vorrebbero guardare i film e le serie TV disponibili, che prevede con un investimento di 69,99€.

Successivamente il prezzo potrebbe variare, in base al tipo di piani, agli schermi e ad altri caratteristiche. Il costo è comunque molto contenuto e, rispetto a servizi come Netflix, potrebbe essere perfetto per un po’ tutti i consumatori, che potranno godersi i programmi disponibili.

Vedi anche: Tim Vision come funziona e a chi conviene

Come guardare Disney+?

Per quanto riguarda la “modalità” di fruizione dei contenuti disponibili nella piattaforma, non notiamo particolari differenze rispetto agli altri servizi simili. Gli utenti potranno quindi utilizzare:

  • Un PC con connessione a internet. Sarà sufficiente collegarsi al sito web ufficiale.
  • In diverse SmartTV, ovvero quelle Android e Samsung.
  • In tutti gli smartphone Android in cui sarà possibile scaricare l’applicazione ufficiale (per verificare la compatibilità, sarà sufficiente, una volta disponibile, cercare il software dedicato nel Google Play Store) e Android TV Box.
  • Nei dispositivi prodotti da Apple, come iPhone, iPad, iMac, Apple TV e iPod.
  • Nelle principali console per i videogiochi, ovvero Xbox One, PlayStation 4 e Nintendo Switch. Ognuna di esse ha a disposizione una comoda e rapida app. Quasi certamente, anche la prossima generazione sarà interessata.

I contenuti saranno visibili anche con una definizione 4K con HDR e Dolby Vision. Ovviamente, per ottenere una qualità così alta, sarà necessario avere un dispositivo compatibile, come una smartTV di ultima generazione.

Vedi anche: Frasi dai film Disney

Qual è il catalogo di Disney+?

Disney+ si presenterà ai consumatori italiani con un pieno di contenuti. Si prevedono, infatti, più di 25 serie televisive in esclusiva, quasi 500 film, tra cui i classici Disney e gli ultimi film, tutte le stagioni de I Simpson, oltre 250 ore di prodotti NatGeo e molto altro. L’obiettivo dell’azienda è quello di arrivare a 50 serie TV originali entro i prossimi 5 anni, così da mantenere un solido impegno con i propri abbonati.

Disney

Sulla piattaforma di streaming saranno inizialmente inclusi i classici film Disney, che hanno accompagnato intere generazioni. Anche i nativi digitali potranno quindi apprezzare queste meravigliose storie. Inoltre, saranno disponibili anche le seguenti esclusive:

  • Book of Enchantment
  • Cinema Relics: Iconic Art of the Movies
  • Diary of a Female President
  • Docuserie su Disney Imagineering
  • High School Musical: The Musical – La serie
  • Ink & Paint
  • Mighty Ducks
  • Muppets Live Another Day
  • Secret Society of Second Born Royals
  • The Sandlot

Pixar

Anche le animazioni tridimensionali targate Pixar arriveranno su Disney+.

  • Tutti i lungometraggi e cortometraggi Pixar, dagli arbori fino agli ultimi progetti.
  • Lamp Life: la storia di Bo Peep, un personaggio della saga cinematografica Toy Story.
  • Forky Asks a Question: anche in questo caso, il soggetto è tratto dal mondo di Toy Story. Il protagonista di questa serie di corti è Forky.
  • Monsters at Work: serie TV ambientata nel mondo di Monsters & Co., dove i mostri compiono una vita normale, studiano e lavorano.
  • Speciale dedicato a Frozen 2: un viaggio nel dietro le quinte del film animato del 2019.

Alcuni prodotti cinematografici, come Coco e i Fantastici 2, arriveranno solo dopo il periodo contrattuale con Netflix. Molti film, infatti, sono attualmente esclusive di alcune piattaforme o reti televisive. Prima di vederli sulla piattaforma Disney, dovremo attendere ancora un po’.

National Geographic

Per i più curiosi, non mancano i prodotti di National Geographic Society. Troveremo non pochi documentari con diverse tematiche, dalla natura alla storia.

  • The Magic of the Animal Kingdom Earthkeepers
  • The World According to Jeff Godlblum
  • (Re)Connect
  • Rogue Trip

Marvel

Disney non può che sfruttare il successo mediatico dei prodotti cinematografici e televisivi ispirati ai fumetti Marvel. Proprio per questo motivo, l’azienda ha deciso di produrre non poche serie televisive in esclusiva.  Per creare una continuità tra il cinema e la piattaforma di streaming, troveremo infatti non poche novità generate direttamente dalla Casa delle Idee. Su Disney+ troveremo:

  • Tutti i film del Marvel Cinematic Universe, da Iron-Man alla saga degli Avengers.
  • WandaVision: show che segue l’atipica vita della coppia composta da Wanda Maximoff e Visione. Troveremo gli stessi attori che abbiamo già conosciuto sul grande schermo e lo stile di regia potrebbe essere molto particolare.
  • The Falcon and The Winter Soldier: con Anthony Mackie e Sebastian Stan, altrettanto interessante è lo show dedicato al team composto da Falcon e Winter Soldier. I due, dopo i fatti accaduti in Avengers: Endgame, dovranno prendere l’eredità lasciata da Captain America.
  • Loki: un primo ciclo di episodi della serie TV dedicata al cattivo più amato del MCU è in arrivo. Loki, interpretato da Tom Hiddleston, mostrerà ai telespettatori alcuni momenti che sono stati volutamente nascosti dai film.
  • Hawkeye: dedicata a Occhio di Falco.
  • What If?: traducibile con “Cosa Se?” è una serie animata che mostra cosa sarebbe successo nell’Universo Marvel se fossero accaduti determinati eventi. Un vero e proprio viaggio nei fumetti della Casa delle Idee.
  • She Hulk: verrà introdotto un nuovo personaggio, ovvero She Hulk, la versione femminile di Hulk.
  • Ms. Marvel: recentemente annunciata, ma ancora immersa nel mistero.
  • Moon Knight: non sappiamo come si inserirà nella Fase 4, ma seguirà le vicende di Moon Knight, un guerriero che lotta contro gli Infernali.

Star Wars

Dopo Marvel, anche l’ampio Universo di Star Wars sarà riscoperto. Non mancheranno i film originali e le nuove produzioni in esclusiva.

  • I 9 fortunatissimi film della serie originale.
  • Tutti gli spin-off.
  • The Mandalorian: la prima serie TV live action legata al franchise. Dopo la caduta dell’Impero e prima del regno di terrore del Primo Ordine, un pistolero si sposta da solo in un universo forse troppo ampio per lui.
  • La serie su Cassian Andor: una serie televisiva che segue il personaggio apparso in Rogue One – A Star Wars Story.
  • Obi Wan Kenobi: uno show dedicato all’amato personaggio.

Un nuovo universo

Chiaramente, Disney ha tra le mani vero e proprio oro colato. Disney+ potrebbe sicuramente rappresentare un rivale molto importante per Netflix. Speriamo solo che anche dopo questo periodo pieno di novità, la piattaforma continui a essere ampliata con nuovi prodotti, così da mantenere intatte le alte aspettative degli appassionati.

Vedi anche:

Serie tv in streaming senza registrazione

Le migliori serie Tv per adolescenti

Serie tv del momento

 

 

Articoli Correlati

Add New Playlist