Rinforzare i capelli in menopausa. I rimedi alla caduta dei capelli

Con la menopausa aumenta la caduta dei capelli. Come intervenire? Quali sono i rimedi? È possibile rinforzare i capelli grazie a uno stile di vita sano e ad alcuni prodotti e integratori.

Già a partire dai quarant’anni i capelli possono risultare indeboliti, meno corposi e dall’aspetto spento.  Ecco perché è fondamentale rinforzare i capelli in menopausa. 

La causa principale consiste nel calo degli estrogeni e nell’aumento degli ormoni androgeni. Inoltre, la menopausa è un periodo molto delicato nella vita di ogni donna, che richiede le giuste attenzioni per evitare disturbi e disagi tra cui la perdita dei capelli. Cosa fare? Come intervenire?

donna caduta capelli

Perdita dei capelli in menopausa, cause e rimedi

È dimostrato che durante questa fase della vita persiste una difficoltà nel veicolamento delle sostanze nutritive all’interno del corpo, che tendono a giungere con difficoltà anche ai bulbi piliferi, causando contemporaneamente una riduzione della ricrescita dei capelli e un aumento della loro caduta.

L’esigenza di rinforzare i capelli è maggiore, quindi, durante la menopausa, però non bisogna dimenticare che la perdita dei capelli può derivare anche da fattori ereditari e dallo stile di vita seguito. Andiamo, pertanto, ad esaminare alcuni rimedi naturali per prendersi cura dei capelli, in particolare durante la menopausa.

Stile di vita e integratori

Rinforzare i capelli significa anche mantenere uno stile di vita sano ed equilibrato, che garantisca un apporto di vitamine e sostanze nutritive adeguato rispetto al proprio fabbisogno.

In particolare, segnaliamo che il rame è un minerale particolarmente importante per i vostri capelli, perché contrasta lo stress ossidativo e i radicali liberi che colpiscono le cellule e indeboliscono i capelli.

Prodotti per rinforzare i capelli in menopausa

Qualora l’apporto nutrizionale non fosse sufficiente a garantire la quantità minima di nutrienti, parlatene con il vostro medico che vi saprà consigliare l’integratore più adatto al vostro caso.

Per rinforzare capelli sottili, che si sfibrano facilmente e si spezzano, e necessario fare attenzione ai gesti quotidiani di detersione che accompagnano le nostre giornate. Infatti, è necessario scegliere dei prodotti non aggressivi, ma delicati, idratanti e nutrienti che proteggano i capelli dalle radici alle punte.

Vedi anche: Tagli per capelli fini e sottili

Particolarmente utili a rinforzare e rivitalizzare i capelli sono i prodotti che contengono sostanze come polifenoli e ceramidi, che migliorano la struttura capillare, acido pantotenico e biotina, che aiutano a mantenere i capelli in salute, soia fermentata e ajuga reptans, che nutrono i capelli.

Fatevi consigliare dal vostro medico di fiducia

L’uso di uno shampoo specifico, di un balsamo o di una maschera, possono aiutare molto a recuperare forza, brillantezza e volume della chioma. Si suggerisce, infine, di ricorrere nel caso anche a trattamenti in fiale, coadiuvanti e con azione anticaduta e antietà, meglio se consigliati dal medico di fiducia.

Altri rimedi naturali per contrastare l’indebolimento e la caduta dei capelli, che si intensifica durante la menopausa, sono rappresentati da trattamenti mirati per uso esterno come impacchi specifici. Ad esempio, particolarmente utili per energizzare e rinforzare i capelli sono le sostanze che contengono caffeina e olio di borragine.

Si tratta di elementi che migliorano il cuoio capelluto e sono consigliati per rinforzare capelli sottili.

Vedi anche: Perché le donne perdono i capelli a tutte le età. 10 motivi

Le proprietà nutrienti dell’olio di oliva per rinforzare i capelli

Anche il semplice olio di oliva può vantare proprietà nutrienti, per il fatto di contenere acidi grassi che aiutano i capelli ad irrobustirsi. Una o due volte a settimana è una buona abitudine fare un massaggio e frizionare lungo tutta la lunghezza dei capelli, una piccola quantità di olio di oliva tiepido e lasciarlo in posa per almeno venti minuti.

Dopodiché risciacquare e lavare i capelli con un prodotto neutro e delicato. Da subito i capelli appariranno più lucidi e voluminosi.

Rinforzare i capelli con l’henné

Un altro elemento naturale, utile a rinforzare i capelli e contrastarne la perdita è l’henné, ricavato dall’essicazione e polverizzazione delle foglie di Lawsonia inermis.

La sua particolarità è quella di legarsi permanentemente alla cheratina del capello, creando una specie di pellicola che determina un ispessimento del capello. L’altra funzione, utile soprattutto per le donne, è che l’henné colora anche i capelli, oltre a rinforzarli.

È sufficiente mescolare il composto in un recipiente unitamente a semplice acqua in alternativa a del succo di limone o aceto, fino ad ottenere un’ impasto omogeneo. Coprire, quindi, e lasciare riposare per almeno 8 ore. Poi applicare il composto sui capelli lavati e lasciare agire per un’ora, avendo cura di coprire i capelli con una cuffia o della pellicola. Infine, proseguire con il risciacquo.

Vedi anche:

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!