Braccia flaccide: 5 esercizi facili che funzionano davvero

Vuoi sbarazzarti delle braccia flaccide? Ecco 5 esercizi facili per tonificare le braccia. Può farli chiunque, anche tu!

Braccia flaccide: è uno dei difetti che più ci infastidiscono, perché tradisce la nostra età, quelle “alucce” di pelle che pendono dalle braccia, quando queste hanno perso un po’ di tono muscolare.

D’estate è dura nasconderle, così per mimetizzarle ci troviamo a compiere movimenti misurati, a salutare come fossimo la Regina d’Inghilterra… Vediamo invece qualche movimento libero e ampio, che ci servirà a tonificare le nostre braccia ed eliminare le braccia flaccide.

Come eliminare le braccia flaccide: i 5 esercizi semplici ed efficaci

NOTA: Di ogni esercizio fate tre serie da trenta secondi, con una piccola pausa tra una serie e l’altra.

Cercate di non smettere mai di respirare e se vi capita di andare in apnea per lo sforzo, riducete lo sforzo, facendo meno. Mantenete l’addome e i glutei dolcemente tonici durante le ripetizioni e cercate di non irrigidire il collo. Idealmente le vostre spalle dovrebbero rimanere bene aperte e non collassare verso la parte frontale del corpo: le clavicole, le spalle e le scapole dovrebbero continuare a muovere verso la parte posteriore del corpo e i lati della vita rimanere ben lunghi.

Primo esercizio: Su e giù dalla sedia

esercizi tonificare braccia

  • Prendete una sedia ben stabile.
  • Sedetevi sul bordo, con le mani sulla seduta, leggermente più indietro rispetto ai vostri glutei.
  • Piedi ben piantati a terra, ginocchia piegate.
  • Scendete col sedere verso la terra e poi, aiutandovi con la forza delle braccia, tornate a sedere sul bordo della sedia.
  • Appena avrete preso dimestichezza col movimento, andate su e giù senza
  • Fatelo ogni giorno, e addio braccia flaccide.

Secondo esercizio: Il piccolo cobra

yoga cobra

Il cobra non è un serpente… ma una posizione yoga tra le più conosciute, qui ve la proponiamo in una versione facilitata, con le braccia piegate per non sollecitare troppo la bassa schiena, e dinamica. Un ottimo esercizio contro le braccia flaccide e poco toniche.

  • Sdraiate pancia a terra, col dorso dei piedi che pressa nel pavimento, gambe toniche, unite, mani ben stabili a terra, all’altezza del petto, con le dita che puntano in avanti.
  • Parto col mento a terra, inspiro e sollevo mento e petto, usando le braccia, espiro torno a terra.
  • La testa è ben dritta e lo sguardo è all’orizzonte, le braccia restano aderenti al costato.

Terzo esercizio: Flessioni con le ginocchia a terra

fitness flessioni a terra

Le flessioni sono, fin dai tempi della scuola, forse l’esercizio più odiato da noi ragazze. Ma indubbiamente tonificano petto e spalle, proviamone dunque una versione addomesticata, con le ginocchia a terra, tibie incrociate. Usate il respiro come carburante per andare su e giù, anziché collassare, vittime della vostra apnea.

Se l’esercizio è troppo intenso potete provarne la versione facilitata con le mani al muro e i piedi distanti dal muro, portando il petto alla parete.

Quarto esercizio: Cerchi in aria

  • In piedi, piedi larghezza delle anche, braccia aperte all’altezza delle spalle, spalle lontane dalle orecchie.
  • Mantenendo le braccia distese descrivete dei piccoli cerchi in una direzione, poi nell’altra.
  • Potete variare questo esercizio muovendo a spirale, prima descrivendo cerchi piccolissimi, poi sempre più grandi, per poi tornare ai cerchi piccoli.
  • Potete muovere un braccio in una direzione e uno in un’altra, poi alternarli.
  • Col tempo potete eseguire questo esercizio tenendo in mano dei pesetti, o, se non li avete, due bottiglie d’acqua o due lattine dello stesso peso. E addio braccia flaccide.

Quinto esercizio: Esercizi coi manubri (o con le bottiglie)

Con dei piccoli pesi, acquistabili a pochi euro nei negozi di grande distribuzione sportiva o online, potete eseguire una varietà di esercizi per ringiovanire le vostre braccia. Tutti più o meno simili, cambia la posizione delle braccia, rispetto al corpo.

  • Iniziate con le braccia aperte all’altezza delle spalle, come nell’esercizio precedente.
  • Inspirando portate le mani a unirsi sopra al capo, espirando portate le mani a sfiorare le cosce.
  • Potete anche dividere l’esercizio in due, andando prima dall’altezza delle spalle, a sopra la testa e ritorno e poi, in un secondo esercizio, dall’altezza delle spalle alle cosce e ritorno.

Un altro esercizio può essere eseguito tenendo le braccia ben aderenti al busto, palmi delle mani rivolti in avanti. A ritmo col respiro piego i gomiti e porto mani e manubri a sfiorare le spalle, in contemporanea o alternati. Poi stesso esercizio, ma coi palmi delle mani rivolti verso le cosce.

Braccia flaccide come tonificarle con gli esercizi in piscina e l’acquagym – Video

Un’ottima alternativa a questi esercizi a terra è, potendola fare, una bella nuotata, alternando i vari stili, per lavorare sui diversi gruppi muscolari. E se tutto questo non basta ecco un video che vi spiega gli esercizi da fare in acqua per eliminare le braccia flaccide


Cercate sempre anche di fare lunghe camminate o passeggiate e di mantenere uno stile di vita sano, una dieta sana e corretta e una vita attiva.

VEDI ANCHE: COME RASSODARE INTERNO COSCIA VELOCEMENTE

Articoli Correlati

Add New Playlist