Come perdere tre chili in poco tempo con la mini dieta

L’estate è il momento perfetto per una mini dieta disintossicante, per perdere 3 chili in una settimana senza soffrire la fame. Ecco  cosa mangiare e le semplici regole da seguire

come perdere 3 chili in poco tempo

I primi caldi ci fanno sentire stanche e pesanti, mentre gli abiti si alleggeriscono e ci piacerebbe mostrare una silhouette aggraziata. Ecco le regole da seguire per la nostra dieta disintossicante che ci aiuterà a smaltire 3 chili in poco tempo

Abbandonate zuccheri, bevande gassate e alcolici, almeno per 7 giorni.

Se siete assetate e accaldate, preferite acqua minerale leggera, meglio se non ghiacciata, succhi al naturale, centrifughe di verdura e frutta, o un the freddo fatto da voi, con solo acqua, the (o tisane), un po’ di limone o qualche foglia di menta.

Bevete tanto, almeno 1,5 litri d’acqua al giorno.

Non farete fatica a rinunciare a cibi grassi e pesanti: chi ha voglia di stare ai fornelli? Soprattutto la sera potete godervi le lunghe giornate facendo una passeggiata all’imbrunire, anziché preparare una cena elaborata. Un’insalata fredda di cereali e verdure, preparata in anticipo e da conservare in frigo per qualche giorno sarà il vostro pasto serale perfetto.

Come sempre è consigliabile consumare 5 pasti al giorno, per non abbassare il metabolismo e non arrivare troppo voraci ai pasti principali.

Vediamoli nel dettaglio.

Colazione: yogurt magro con frutta fresca e cereali. Oppure 4/5 fette biscottate integrali con marmellata bio senza aggiunta di zuccheri (né di dolcificanti…). Un tè verde, un caffè d’orzo o un caffè, se macchiato, solo con latte scremato.

Spuntino e merenda: un succo di frutta naturale o una centrifuga di verdura/frutta, oppure due albicocche o una pesca, mezza fetta di cocomera… insomma sbizzarritevi con la frutta di stagione, ma senza esagerare, per non sentirvi gonfie.

Pranzo/cena: un’insalata “rinforzata” con dei fagiolini, formaggio light, del tonno al naturale o dei gamberetti, da accompagnare con un filoncino di pane integrale o ai cereali. Oppure 70 gr di pasta integrale condita con zucchine e melanzane grigliate o pomodorini e basilico e solo un filo d’olio d’oliva a crudo. In alternativa riso integrale freddo, o farro, con verdure di stagione: niente salumi o formaggi ad alto contenuto di grassi. O ancora zuppe fredde di legumi e cereali, o ricette vegane leggere e tradizionali come la panzanella. Cercate di consumare non più di un cucchiaio d’olio d’oliva al giorno, ma potete aggiungere un po’ di frutta secca alla colazione e nelle insalate.

Insomma non si tratta di soffrire la fame, ma di inventare piatti freschi e leggeri, con frutta, verdura e erbe di stagione, che insaporiscono i piatti, senza aggiungere condimenti.

In pochi giorni vi sgonfierete, vi sentirete molto più leggere e diventerà probabilmente un piacere seguire questa dieta per tutta la bella, e snella, stagione.

Vedi anche: Dieta dello yogurt come perdere peso in poco tempo

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!