Come preparare il tiramisù perfetto. La ricetta segreta. Video

La ricetta  del tiramisù perfetto e le varianti con i consigli dello Chef Nunzio Rispolano. Trucchi e segreti per preparare un dessert fatto in casa ottimo.

Preparare un tiramisu perfetto è il sogno di molti, ma quanti riescono a farlo alla perfezione? Non tantissimi in realtà. Per aiutarvi a realizzare un dessert speciale, abbiamo  chiesto aiuto a Nunzio Rispolano, chef del ristorante La Rotonde di Parigi, che oltre a mostrarci la sua ricetta ci ha rivelato una serie di trucchi preziosi per ottenere un dolce al cucchiaio dal sapore squisito ma con un tocco davvero particolare.
Prendetevi il tempo di leggere l’articolo e di guardare la video-ricetta del tiramisu. Il dessert più famoso del mondo non avrà più segreti!

La ricetta del tiramisù classico

Gli ingredienti del tiramisu

30 savoiardi

fatti in casa4 uova medie

50 gr di zucchero semolato

40 gr di zucchero a velo

Qualche goccia di succo di limone (s

premuto al momento)300 gr di mascarpone

9 tazzine di caffè ristretto e amaro

1 cucchiaino di liquore Amaretto di Saronno

½ cucchiaino di caffè solubile

3 cucchiai di cacao amaro in polvere

La preparazione del tiramisù: tecniche e segreti

  • Procuratevi dei savoiardi fatti in casa (preparati il giorno prima) o, se proprio non riuscite,  comprateli di ottima qualità. Separate gli albumi di tuorli e montate questi ultimi con lo zucchero semolato.
  • Una volta ottenuto un composto ‘che scrive’, montate gli albumi con lo zucchero a velo e il succo di limone.
  • Assemblate la crema unendo progressivamente il composto di albumi a quello di tuorli. Coprite il fondo della teglia con uno strato di savoiardi e, servendovi di un cucchiaino, bagnateli leggermente con il caffè amaro. Alternate i biscotti umidificati di caffè con la crema fino a riempire tutto lo stampo.
  • Lasciate riposare il tutto in frigo per qualche ora, meglio ancora se per una notte intera.
  • Spolverate con il cacao amaro solo all’ultimo momento e servite il tiramisu rigorosamente freschissimo, tagliando le fette con una spatola leggermente inumidita.

Il tiramisu al bicchiere: la soluzione ideale per un pranzo a buffet

Il tiramisu vi alletta, ma non avete voglia di spargere il cacao ovunque durante il servizio? Potrete servirvi della ricetta per realizzare delle verrines, dei deliziosi tiramisu al bicchiere da servire ai vostri ospiti senza ricorrere al taglio.

Tiramisù alla frutta: una ricetta golosa e rivisitata

Lo chef Nunzio Rispolano ci ha proposto una ricetta fresca originale. Il suo tiramisu rivisitato è infatti sostenuto dai canistrelli, biscotti della corsica che sostituiscono i tradizionali savoiardi, montato con la medesima crema del tiramisu classico e arricchito con una cascata di frutti rossi (fragole e lamponi in particolare). In questo caso il liquore sardo Chataigne da un tocco di carattere al tutto. Completano l’insieme le noci pecan, i pistacchi non salati, il coulis di frutti e le pastiglie di cioccolato bianco, per un’infinita cascatà di golosità dagli accenti primaverili.

Segreti da chef

    • Come montare gli albumi alla perfezione

Per avere un effetto neve montate gli albumi in una bastardella di metallo unendo due cucchiai di zucchero a velo e qualche goccia di limone.

    • Le indicazioni per ottenere un’ottima crema

Non servitevi della frusta, che non è adatta per mescolare i composti già montati, ma di una spatola per dolci in silicone. Niente movimenti bruschi, siate delicati ed aggiungete progressivamente il composto più leggero (quello a base di albumi) a quello più pesante (tuorli con lo zucchero semolato), mescolando dall’alto verso il basso.

    • La bagna ideale del tiramisu

Per la bagna del tiramisu il caffè deve essere amaro, e se vi piace un gusto intenso si può aggiungere un cucchiaino di caffè solubile. Non immergete i biscotti del caffè per evitare che diventino pesanti a causa dell’eccesso di componente liquida, ma bagnateli direttamente nel contenitore.

    • Quale liquore aggiungere?

Lo chef consiglia il liquore Strega di Benevento, ma può essere sostituito dalla Sambuca, da qualche goccia di Brandy o da un buon Cognac. In ogni caso il liquore va aggiunto a freddo, per armonizzare tutti gli aromi ed esaltare il gusto dei vari ingredienti.

La storia del tiramisu, un dolce conteso

Il tiramisu è una ricetta le cui origini sono rivendicate da varie regioni d’Italia, Veneto e Friuli Venezia Giulia in testa, ma è soprattutto nella zona di Treviso che la paternità del tiramisu è diventata una vera e propria ‘questione d’onore’. Alcuni ritengono che si tratti di un’evoluzione moderna del Dolce Torino di Pellegrino Artusi, ma ancora oggi la storia del tiramisù continua ad affascinare, come dimostra la pubblicazione gastronomica scritta da clara e Gigi Padovani  . “Tiramisù. Storia, curiosità, interpretazioni del dolce italiano  più amato” ed edita da Giunti Editore.

Si ringrazia lo chef Nunzio Rispolano per la gentile collaborazione.

Vedi anche: Le crepes dolci perfette dello chef Marco Rossi

Articoli Correlati

Add New Playlist