La cucina del lunedi – Scaloppine al limone e prezzemolo

 

 

Come riciclare l’arrosto SCALOPPINE_AL_LIMONE__copia

Quando acquisto dal mio macellaio di fiducia tagli di carne per farne degli arrosti, abbondo sempre un pò appunto per avere poi la possibilità di avere quasi pronto il pranzo del lunedì o addirittura la cena: una sana e genuina fettina di carne con un’insalata fresca oppure con della verdura al vapore ! Questa può essere la prima possibilità di riciclo ma se nel caso vi dovesse avanzare dell’arrosto già cotto tagliatelo a fettine sottilissime, mettetene qualche fettina in un bel panino con un pizzico di sale, un velo di maionese o senape, qualche fettina di insalata oppure qualche cetriolino e vi gusterete un saporito e appetitoso panino… ecco una seconda possibilità di riciclo. Ma adesso è il turno della mia ricetta del lunedì…

Ingredienti per quattro persone

500/600 grammi di magatello di vitello a fettine, prezzemolo tritato q.b., il succo di un limone, farina bianca 00 q.b., un bicchiere di vino bianco secco, 1 spicchio di aglio, 50 grammi di burro chiarificato, brodo di dado vegetale q.b., olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

Preparazione

Incidere le fettine con un coltellino affilato e metterle tra due fogli di carta da forno, appiattirle senza esagerare. Infarinarle leggermente. Scaldare parte del burro (circa 40 grammi) con un filo di olio in una padella capiente che servirà per tutte le fettine, rosolare la carne un paio di minuti da ambo le parti, regolarle di sale e pepe,toglierle dalla padella e tenerle al caldo. Versare il vino nella padella e dopo che sarà evaporato unire il brodo (circa un 5 cucchiai) e far restringere il tutto, unire il burro rimasto e mescolare bene fino a quando si sarà ottenuta una bella salsina. Riporre le scaloppine in padella, spolverizzare con un bel po’ di prezzemolo in cui avrete mischiato l’aglio tritato finemente. Spruzzare con il succo di limone, scaldare bene, rigirare le fettine nel condimento e servire subito con dell’insalata fresca.

Vedi anche: Scaloppine all’uva bianca

Serena Crivelli

10 gennaio 2010

Related Posts

Ben tornato!