Torta o tortini salati con finferli selvatici e patate

Questa torta salata fatta in casa con funghi finferli selvatici e patate è una ricetta con funghi gustosa e non banale, che si presta sia come antipasto, sia come piatto unico (per esempio da portare in ufficio o a scuola visto che è buona anche fredda, e si può riscaldare brevemente al microonde). L’effetto scenico è migliore se la si realizza negli stampini monoporzione, ma nulla vieta di trasformarla in una quiche in teglia e poi tagliarla a fette, allungando di poco il tempo di cottura. Se siete alla ricerca di ricette funghi sfiziose e versatili, questa è da provare.

Preparazione: 10 minuti. Cottura: 25 minuti. Totale: 35 minuti.

Ingredienti per 4 persone

  • 1 confezione di pasta sfoglia pronta
  • 400 g circa di finferli
  • 100 g di formaggio stagionato (es. fontina)
  • 2 patate
  • 1 uovo
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe
  • erbe aromatiche a piacere

Vedi anche: Ricette facili con funghi champignon

Preparazione ricetta torta con funghi finferli e patate

Preriscaldate il forno a 200 °C. Pulite accuratamente i finferli. Mondate l’aglio e le erbe aromatiche. Tagliate a dadini il formaggio.

Lessate le patate intere, quindi sbucciatele e pressatele nello schiacciapatate (se volete velocizzare la cottura, lessatele tagliate a pezzi).

Nel frattempo, raccogliete poco olio in una casseruola, fate soffriggere lo spicchio d’aglio, quindi aggiungete i finferli. Abbassate la fiamma, coprite e lasciate cuocere per circa 5 minuti. Togliete dal fuoco ed eliminate l’aglio.

In una ciotola raccogliete le patate schiacciate, i funghi, il formaggio e l’uovo. Mescolate, quindi regolate di sale e pepe e aggiungete le erbe preferite.

Ungete 4 stampi monoporzione e distribuitevi il ripieno.

Dalla confezione di sfoglia ricavate 4 “coperchi” di pasta con i quali avvolgerete la sommità degli stampi. Se lo desiderate potrete sbizzarrirvi a creare forme graziose, l’importante è che pratichiate un foro al centro, per permettere all’umidità del ripieno di uscire durante la cottura.

Informate per circa 20 minuti, o sino a quando la crosta di pasta sarà ben dorata, quindi servite.

Vedi anche: Ricette facili con funghi gallinacci

I finferli in cucina

I finferli vengono chiamati anche gallinacci; sono fra i più comuni funghi commestibili e fra i più apprezzati in cucina, anche perché sono più economici dei porcini. Si raccolgono in autunno soprattutto nel Nord Italia ma si trovano senza problemi anche al supermercato.

In cottura tendono a conservare una consistenza abbastanza tenace e un gusto intenso. Per ottenere un risultato ottimale è importante pulirli accuratamente usando un pennello a setole dure o una spazzolina, in modo da togliere la maggior parte del terriccio, per poi sciacquarli molto brevemente e solo se davvero necessario, tamponandoli subito dopo con un canovaccio pulito. Si possono mettere nel risotto, usare per condire tagliatelle e lasagne, fare trifolati per accompagnare le carni, aggiungere alle zuppe e, appunto, nelle torte salate.

Related Posts

Ben tornato!