Green pass parrucchieri e negozi, da quando entra in vigore.

Green pass parrucchieri, negozi, centri commerciali, mezzi e servizi pubblici, da quando va in vigore il nuovo decreto Draghi. Date, multe, elenco regole e divieti.

Il green pass base da gennaio diventa obbligatorio per parrucchieri estetisti, ma anche per i negozi, oltre a tutti i servizi pubblici. Mentre il Super green pass è obbligatorio per tutte le altre attività. In sintesi ci sono date diverse sulle limitazioni imposte nel nuovo decreto Draghi.

green pass verifica parrucchieri
@Foto Cut – Milano Corso Garibaldi

Facciamo un pochino di ordine al riguardo, in modo tale da regolarvi se non avete ancora fatto il vaccino.

VEDI ANCHE: REGOLE GREEN PASS DAL 10 GENNAIO ELENCO

Green pass parrucchieri, estetiste e barbieri da quando

Dal prossimo 20 gennaio per accedere ai servizi alla persona, come parrucchieri, barbieri e centri estetici, sarà obbligatorio il green pass base. Vale a dire il certificato verde che si ottiene con un tampone negativo o con il vaccino. E’ quanto prevede il decreto del 5 gennaio 2022 approvato dal consiglio dei ministri.

Non sarà quindi necessario il vaccino per andare al parrucchiere, ma almeno un tampone negativo si o la guarigione dal covid. Fino a tale data l’accesso a questi servizi per la persona restano liberi. Dal 20 gennaio invece, per chi si presenterà in questi luoghi senza la certificazione base è prevista una multa fra 400 e 1.000 euro. La sanzione si applica anche a chi non controlla il possesso di green pass.

Green pass negozi e centri commerciali da quando

Dal primo febbraio 2022 sarà necessario avere il certificato verde base per accedere alle attività commerciali. Quindi anche per entrare in negozi o centri commerciali bisognerà essere guariti, con tampone negativo o vaccinati.

Tuttavia non vi rientrano le esigenze essenziali. Quindi ad esempio l’acquisto del cibo nei supermercati o dei medicinali in farmacia. In questo caso sarà possibile accedere anche senza green pass base, come avviene già attualmente. Ma si tratta di un’eccezione alla regola.

Green pass per negozi di animali

Trattandosi di negozi che vendono generi alimentari per animali, in questo caso non è necessario il super green pass. Quindi in tali negozi si potrà andare ancora senza alcuna certificazione, come nel caso dei supermercati di alimentari classici.

Obbligo green pass sui mezzi pubblici

Per utilizzare tutti i mezzi pubblici, inclusi quelli di linea, è già obbligatorio il possesso del green pass rafforzato. Quindi per prendere bus, treni, metropolitana o tram, è necessario avere ed esibire il certificato verde che si ottiene solo a seguito di vaccinazione. Ai trasgressori vengono applicate multe da 400 euro (280 € se si paga entro 5 giorni).

Green pass banche, poste e uffici pubblici quando

Dal primo febbraio 2022 il green pass base diventa obbligatorio anche per andare in banca. Stesso discorso per gli uffici postali e in generale i pubblici uffici. In questo caso quindi sarà necessario avere un tampone negativo, il vaccino o essere guariti. Pena multa di importo compreso fra 400 e 1.000 euro.

Scadenza green pass dopo quando

Dal primo febbraio 2022, il green pass rafforzato, ottenuto con vaccino o guarigione dal covid, dura 6 mesi. Quindi ad esempio se sono trascorsi più di sei mesi dalla seconda dose e non avete ancora fatto la terza, il vostro certificato verde scadrà dal primo febbraio. Per rinnovarlo bisognerà fare il booster o essere guariti.

Cosa si può fare senza green pass. Elenco

Abbiamo visto tutte le attività per cui è obbligatorio il green pass (o lo diventerà). Ma quali sono le attività che invece si potranno ancora fare anche senza la certificazione? Ecco le poche ancora rimaste:

  • andare al supermercato o nei negozi alimentari per acquistare beni di prima necessità
  • andare in farmacia e in tabaccheria
  • spostarsi, ma solo con mezzi privati (in zona arancione non si può uscire dal proprio comune).

Nuovo decreto covid gennaio 2022 parrucchieri

Queste le novità introdotte dal nuovo decreto covid del governo, di cui alleghiamo qui l’intero testo del provvedimento pubblicato in gazzetta ufficiale.

In sintesi, per andare da parrucchieri e centri estetici, ci vorrà il green pass base dal 20 gennaio. Mentre per negozi, banche e pubblici uffici, sarà obbligatorio dal primo febbraio 2022. Fino a queste date tali obblighi non sono previsti. Discorso diverso invece per i mezzi pubblici, per cui è già obbligatorio avere il super green pass.

VEDI ANCHE:


Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!