Moda primavera estate 2013: le tendenze in arrivo dalle passerelle

Vestiti corti e colorati, stampe righe e pois, e tanto bianco e nero sono le parole chiave per la moda primavera estate 2013, secondo quanto visto nelle tre passerelle più importanti: Milano, Parigi e New York.

New York
Come ormai è nella sua tradizione, la Fashion Week newyorkese vede la ribalta anche dei nuovi stilisti. E’ il loro battesimo del fuoco e in quella settimana i nuovi professionisti dell’ Alta Moda cominciamo a confrontarsi con critica e impatto col pubblico.

Vediamo che particolari ha sviluppato il genio più fresco, riguardo il Tropical Tendence

-Vivienne Tam : la stilista cinese, dopo aver firmato una nuova linea di laptop che una nota marca Hi-Tech, propone per la passerella la linea Full- Empty, un traforato geometrico d’impatto ma molto elegante, da indossare con intimo a vista o coprente, tono su tono.

Mulleavy per Rodarte: le sorelle da Oscar presentano una linea di abbigliamento, contraddistinta dalle rifiniture o dalla completa manifattura dei capi in croquet.

Marimekko: la Maison finlandese coniuga invece perfettamente il Tropical, con una linea che ricorda molto il taglio a trapezio degli anni ’60-’70, con colori decisi e geometrici morbidi anche per gli accessori. Notevole la scelta di abbassare il tacco delle scarpe, dando loro forme più tondeggianti e delicate, egualmente femminili.

Tendenze moda Parigi

La settimana della moda a Parigi: più attinente al tema, lo stile del vecchio continente. Alcuni esempi:
– Chloé : sceglie i toni pastello e i volumi esagerati, nettamente di tendenza in questa collezione Primavera- Estate. Abiti il tessuto leggerissimo, ampi volumi, femminilità alle stelle.

Balenciaga: ottimo sviluppo del total color-bicolor, per gli abiti da sera, volumi esaltanti per le gonne estive

Chanel: sceglie di evidenziare le spalle, con modelli in tessuto trapuntato, che rendono ipertrofico l’abito nello spazio. Rigorosamente monochrome in toni decisi.

Givenchy: Riccardo Tisci  stilista della Maison, pone sempre attenzione sull’esaltazione delle spalle. Morbide onde in seta avvolgono la figura femminile, volumi contenuti, esaltazione della linea del corpo, monochrome o dual print, per giochi di luce veramente interessanti.

Tendenze Milano moda donna

High Style.
Dolce & Gabbana: scelta netta fra le righe, coniugate in contrasti orizzontali e verticali, lo stile marinaro rimodulato con austerità di volumi, tagli dritti o leggermente trapeze

Emilio Pucci: la Maison sceglie il bianco per vestire una Donna che custodisce il Fuoco Sacro, nei volumi morbidi della seta e intarsi in pizzo.

Roberto Cavalli: immerso completamente nel total print del Tropical, volumi considerevoli ma non eccessivi, maggiore rilievo alla forma del corpo, traforato con profili e intarsi in pizzo, nude look in seta.

Vedi anche: Tendenze moda il metallo è il must have estate 2013

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!