Pitti Uomo 77

12-15 gennaio 2010 Fortezza da Basso Firenze un’edizione all’insegna delle novità

13 gennaio 2010

Si è aperto ieri Pitti Uomo 77, la manifestazione che apre la stagione 2010 della moda internazionale. Special Guest di questa edizione è un grande nome della moda maschile, Corneliani a cui spetta l’onore della prima sfilata.

PITTI IMMAGINE UOMO PITTI UOMO 77: IL NEW DESIGN DI P. URQUIOLA AL PAD. CENTRALE

Pitti Uomo 77: il new design di P. Urquiola al padigline centrale

In questa nuova edizione il padiglione centrale si presenta con un nuovo layout ideato da Patricia Urquiola, uno dei nomi più interessanti del panorama internazionale dell’architettura e del design. Concepito come un nuovo modo di raccontare la manifestazione, il padiglione centrale è ideato come il fulcro di Pitti Uomo 77 in cui si presentano alcuni dei più importanti brand del classico-contemporaneo. Al primo piano sono i Pop Up Stores, tre spazi espositivi riservati ad una selezione di accessori / lifestyle: dalle borse ai gioielli, occhiali, orologi, prodotti cosmetici, libri, ideati per dare una nuova complementarità tra abiti e oggetti. Infine, nel percorso del nuovo layout sono presenti anche 5 aree speciali dedicate ai consumi culturali e ai piaceri dell’uomo: è il nuovo progetto That’s me in pills. Libri, CD musicali, oggetti per il viaggio, per gli hobbies e per la seduzione: ogni tema verrà rappresentato da una speciale selezione affidata da Pitti Immagine a un gruppo di curatori di magazine di costume.

Pitti Uomo 77: Walter Albini e il suo tempo – Presentazione

Da evidenziare inoltre che in concomitanza con Pitti Uomo è stata presentata anche la nuova edizione di Pitti Woman Precollection, che ospita un evento brillante ed imprevedibile di Giles Deacon, un nome che si sta affermando tra i più innovativi della moda donna.
Ma veniamo alle novità di questa nuova edizione di Pitti Uomo, da segnalare ovviamente sono i 100 anni di Everlast, un marchio ideato dall’architetto Elio Di Franco; Avon Celli sarà presente con l’importante rilancio della maison italiana di maglieria di lusso; la presentazione internazionale del nuovo concept di Boglioli Future Perfect; il lancio in anteprima assoluta di Blaine, linea dedicata ad un target giovane targata Harmont & Blaine; la presentazione worldwide delle nuove collezioni di un prestigioso marchio heritage scozzese come Barbour; il debutto a Pitti Uomo di un marchio cult del jeanswear contemporaneo, l’olandese Denham; l’esordio internazionale di Fornarina Sport Glam, la nuova linea fitness-chic di Fornarina; la presentazione delle limited edition che reinterpretano modelli d’archivio di Pump, sneaker icona di Reebok; l’importante spazio espositivo, all’esterno dell’Arena Strozzi, con cui il marchio add presenterà il suo stile e la nuova collezione e infine il debutto della linea uomo del marchio svedese di Contemporary Menswear Post Fire Dew.

Pitti Uomo 77: glie venti in città

Pitti Uomo 77: gli eventi in città

Si chiama “What’s Fashion About?”, ed è un nuovo tributo alla community internazionale dei buyer e dei visitatori della manifestazione il tema conduttore di questo Pitti Uomo, legato alle parole, alle idee e al gossip del mondo della moda. “Ci sarà un fitto montaggio di interviste realizzate da un gruppo di blogger itineranti” spiega Agostino Poletto, vice-direttore generale di Pitti Immagine “ancora una volta saranno protagonisti i Pitti People, la variegata community di buyer, stampa e visitatori che con il loro stile e le loro idee contribuiscono a rendere unico il Pitti Uomo”. Nel piazzale della Fortezza da Basso – con interventi anche nel nuovo layout del Padiglione Centrale – ci sarà un’installazione su cui si accumuleranno parole, frasi e suggestioni, raccolte tra alcuni dei protagonisti di Pitti Uomo.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!