Giovane e sexy, la collezione invernale di Fiorucci strizza l’occhio alle ragazze disimpegnate

Le proposte dello stilista che non sa rinunciare ai cuori, spargendoli su scarpe e abiti

(25 ottobre 2009) – Un mood easy e disimpegnato. Per la nuova collezione invernale, Fiorucci propone alle più giovani una vasta gamma di abiti e calzature suddivisi in tre temi principali. La linea “Secret Garden” recupera il romanticismo negli abitini plissé e nelle gonne a ruota, nella maglieria a motivi argyle con lavorazioni floccate e nei maxicardigan con ruches, con in più un tocco trendy nell’impermeabile in pvc trasparente con animaletti stampati. Le tonalità spaziano dal prugna al fucsia, dal panna al grigio mélange, e tutto il tema è reso intrigante da tanti deliziosi motivi come cammeo, gattini, farfalle, cerbiatti.
Per un gusto pop e un mood “street-style-chic”, il filo conduttore è nei motivi stampati delle figurine Panini: le linee sono easywear, felpe, cappucci, k-way, piumini, quasi hi-tech. I colori di fondo puntano su toni flat e basic come nero, grigio mélange, prugna e fucsia, poi sottolineati e accesi da intensi dettagli fluo. La collezione “Love Army”, invece, sparge cuori ovunque: in feltro, applicati, pendenti, piccoli e grandi, stampati o impunturati, segnati sui bottoni, dal blazer attillato con taschine a cuore al montgomery con alamari a cuore trafitto, fino ai decori degli abitini e i top fluidi e fascianti in jersey.
Infine jeans, declinati in ogni forma e stile ma con un unico denominatore comune: la vestibilità. Superslim a sigaretta oppure amplissima o a zampa d’elefante, con impunture colorate, vengono proposti in denim scuro, drill di cotone e velluto. E poi la sezione T-Art, con novità grafiche per le t-shirt della linea Angeli, rivisitata in tre inedite versioni, con applicazioni preziose, floccate, gommate e glitterate.

 

Le calzature proposte da Fiorucci sono di grande impatto, vivaci nei colori e forti nei segni distintivi. I modelli spaziano dalle décolleté in pelle spazzolata con modernissimo tacco a cuore sagomato rosso fiamma ai tronchetti in materiali trapuntati con dettagli in vernice e camoscio in tinta; stivali antipioggia con stampe prese dai  quotidiani e dai cruciverba e curiose sneakers e polacchini allacciati in caldo piumino con tacco voluminoso e plateau. Il classico “Fiorucci touch” è reso ancora più evidente nelle calzature classiche rivisitate e vivacizzate dallo stilista: dalle decolleté e ballerine in principe di galles verniciato, ai mocassini bon ton con allegre nappe e cuoricini impunturati.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!