Tendenze trucco da sposa: naturale e luminoso

Il  make up  moda per la sposa è naturale luminoso e facile da ritoccare. No agli ombretti perlati, si ai toni nude, e sopracciglia in evidenza. Ecco il trucco più bello  da copiare per il giorno delle nozze

Estate, stagione delle spose, che culminerà col mese di settembre, il più gettonato per le feste di nozze. Se siete prossime all’altare, starete nuotando in un mare di preparativi, non ultimi quelli di trucco e parrucco, perché, si sa, ogni sposa vuole essere bellissima per il giorno del suo fatidico sì.

Avete già scelto quale sarà il vostro look all’altare? Fatevi ispirare dalle ultime sfilate di Milano e New York e Parigi, per quanto riguarda il trucco da sposa, tutte all’insegna della semplicità e della luce. Come il trucco naturale di Ralph Lauren, uno dei più belli visti in passerella

Vediamo qualche spunto!

Il colorito è naturale, evitate lampade abbronzanti, concesse con parsimonia solo alle olivastre, per trasformare la tonalità verdognola in un colore dorato. In ogni caso mai a ridosso del giorno delle nozze, ma almeno una settimana prima. Lo stesso vale per pulizia del viso, scrub e tutti i trattamenti che potrebbero arrossare la pelle.

Prendetevi il tempo per fare delle prove con chi vi truccherà e, se non sarete voi stesse, fatevi insegnare anche a fare i ritocchi. Il giorno delle nozze porterete con voi tutto il necessario per rinfrescare il viso, quando necessario.

Il make up da sposa deve combinare una sensazione di freschezza con la durata, pensate a quanti ostacoli deve superare: calore, lacrime, brindisi e baci. Deve riuscire bene nelle foto, essere facile da ritoccare, ma soprattutto, deve rispettare quello che siete, non vorrete certo che il vostro sposo all’altare si trovi davanti una faccia diversa da quella che vorrebbe accanto tutta la vita!

Indispensabili dunque i primer da applicare sulla pelle pulita e idratata, per rendere il vostro make-up durevole. Sceglietene uno in base al vostro tipo di pelle, secca o grassa, e che sia illuminante e non troppo coprente.

Il fondotinta dev’essere della tonalità esatta della vostra pelle e dev’essere steso con cura su viso, collo e decolté, per evitare l’effetto maschera o bambola di porcellana. Anche questo deve risultare leggero, semitrasparente.

I colori dell’ombretto vanno dal beige al tortora, tutte le variazioni sul tema nude e biscotto, luminosi, ma assolutamente non perlati o metallici. Vietati i rosa intensi, gli azzurri i grigi, i verdi,  fuori luogo. Prediligete i colori più chiari sotto l’arcata sopraccigliare e osate, poco, sulla parte esterna della palpebra mobile.

A seconda della vostra personalità sceglierete il modo di delineare lo sguardo: solo un filo di ombretto tra le ciglia e una matita nude nella rima interna dell’occhio, per un look acqua e sapone, una linea sottile di eye-liner o matita sfumata, per uno sguardo più felino o retró.

Vere protagoniste del trucco naturale, non solo da sposa, sono le sopracciglia, ben disegnate, con un colore più chiaro rispetto a quello dei vostri peli, anche folte piacciono, danno carattere, intensità allo sguardo e qualcosa di infantile, giocoso.

Se mascara deve essere, per aprire lo sguardo, no all’effetto ciglia finte e che sia rigorosamente waterproof. Sulle guance un velo di blush, colori dal pesca al terracotta, meglio se in crema, più durevole e dall’effetto naturale.

Il trucco labbra visto alle sfilate è davvero l’emblema della freschezza. Tonalità nude, o lievemente rosate, semitrasparenti e non perlate o metalliche, stese con dita o pennello, senza l’uso della matita per il contorno labbra. Meglio ancora una semplice passata di gloss trasparente. Così potrete baciare lo sposo, brindare, baciarlo ancora, brindare di nuovo ed essere sempre perfette.

Related Posts

Ben tornato!