Il matrimonio cool e femminista di Solange Knowles

La sorella di Beyoncè si è sposata, in un matrimonio dove lo stile e le figure femminili sono state messe in primo piano.

Solange matrimonio

“Sto sognando i fiori che mia sorella ha intrecciato nei miei capelli durante la cena. Uno ad uno sono sbocciati tra i miei capelli e sono rimasti lì finché, danzando, non sono caduti uno ad uno”.

Con questa immagine poetica, la “sorellina” di Beyoncé, la 28enne Solange, annuncia sulla sua pagina Facebook il matrimonio con il regista Alan Ferguson. Le nozze sono state celebrate il 16 novembre alla Marigny Opera House, a New Orleans.  Sembra che, dopo anni di turbolenze amorose, la giovane artista sia finalmente riuscita a trovare la tranquillità.

Infatti, come lei stessa ha più volte dichiarato, il suo passato sentimentale ha avuto alti e bassi, ma soprattutto bassi. Dopo il primo matrimonio con Daniel Smith a soli 17 anni, da cui ha avuto il figlio Julez, Solange ha attraversato un periodo di instabilità amorosa, che spesso è anche diventato oggetto dei testi delle sue canzoni. Una dei più noti è quello scritto per la sorella maggiore Beyonce, Why don’t you love me.

Ma questo matrimonio segna un nuovo periodo di pace. Durante la cerimonia era presente la famiglia Knowles- Carter al completo. Presente infatti anche Jay-Z (con la figlia Blue Ivy) con il quale in passato Solange aveva avuto degli screzi, ma sembra ormai confermata la pace,.

Come ogni iniziativa della famiglia Knowles ovviamente il tutto è stato ampiamente pubblicizzato: sul sito di Beyoncé sono presenti le foto del matrimonio e una in particolare balza all’occhio. Tutte le donne della famiglia, rigorosamente vestite di bianco, fissano l’obbiettivo della macchina fotografica in una disposizione tutt’altro che casuale. Al centro c’è la neosposa, alla sinistra la madre, Tina Knowles, e a destra la sorella Beyoncé. Sembra la coreografia di uno dei video super cool di Queen B, ma questa foto dice anche qualcosa di più.

Non è una novità l’importanza conferita alla donna e al legame femminile in questa famiglia. La stessa Beyoncé ha fatto del femminismo la cifra della propria arte, tanto da lanciare diverse hit anche nell’ultimo album “Beyonce – the visual album”, nonché continuare a interpretare live la famosissima “Who run the world- girls!”.

La stessa Solange, dallo spirito indipendente, sembra ispirare alla sorella questo sentimento di forza e autonomia. D’altronde, proprio nel testo di Flawless, canzone scritta da Beyoncé e contenuta nel suo ultimo album, alla sorella è riservato il ruolo di donna forte e ispiratrice, tanto che un verso cita “my sister says I should speak my mind”.

Nella sua arte Solange ha sempre dimostrato di volersi collocare in un ambito sì commerciale, ma molto più indie rispetto al mercato mainstream americano, con sonorità meno scontate e più di ricerca, sia per quanto riguarda la produzione delle canzoni che dei video.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!