Bonus biciclette, date domanda

Bonus biciclette applicazione web. Ecco da quando si può fare domanda per il bonus bici ministero ambiente.

Bonus biciclette, dopo una lunga attesa ora si conosce la data in cui sarà possibile registrarsi nell’applicazione web dove richiedere l’incentivo. Questa ed altre novità sull’incentivo per l’acquisto di bici e monopattini sono riportate sul sito del ministero dell’ambiente.

Ecco quindi le date per fare domanda del buono mobilità 2020 e tutte le altre informazioni sul bonus.

Vedi anche: Bonus bici come funziona

Bonus biciclette app quando

Come riporta il sito www.miniambiente.it dal 3 novembre 2020 sarà possibile registrarsi sull’applicazione web dedicata al Programma Sperimentale Buono Mobilità 2020.

Questa data rappresenta il sessantesimo giorno dalla pubblicazione del decreto, contenente il bonus, in gazzetta ufficiale. Essa riguarda i cittadini residenti in capoluoghi di regione o provincia, che intendono richiedere l’agevolazione sull’acquisto di biciclette. Ma anche di monopattini e altri mezzi rientranti nell’incentivo.

Per quanto riguarda invece le imprese e gli esercizi commerciali che vendono bici, possono accreditarsi sull’app già a partire dal 19 ottobre 2020. In ogni caso, per accedere all’applicazione è necessario possedere le credenziali Spid.

Vedi anche: Guida attivazione Spid

Bonus bici rimborso o sconto, come funzionano

Ricordiamo che il bonus bici è un contributo del 60% sulle spese sostenute per l’acquisto di biciclette e monopattini, fino ad un massimo di 500 euro.

Una volta diventata operativa l’applicazione per richiederlo, chi avrà già acquistato una bici o un altro mezzo previsto dal decreto fino al giorno prima, riceverà un rimborso. Tale operazione avverrà tramite bonifico sul conto corrente indicato dal richiedente all’atto della domanda. Egli dovrà anche caricare sull’applicazione la fattura o lo scontrino parlante, che dimostri l’acquisto.

Viceversa chi non ha ancora comprato una bici otterrà un buono mobilità, da consegnare al negoziante che applicherà subito lo sconto sul prezzo del mezzo desiderato. Sarà poi il rivenditore ad essere rimborsato dal ministero per l’ammontare del buono.

Una volta emesso il buono ha una durata di 30 giorni, trascorsi i quali se non utilizzato verrà annullato. Inoltre, come scrive Ilsole24ore, il buono viene emesso secondo l’ordine temporale di arrivo delle domande e fino all’esaurimento delle risorse disponibili. Si tratta di 210 milioni di euro per il 2020.

Ora è davvero tutto per quanto riguarda la data dell’entrata in funzione dell’app per fare domanda del bonus biciclette. Adesso coloro che vogliono fruire di questa agevolazione sanno da quando potranno richiedere il rimborso o il buono previsto dal governo.

Vedi anche: Bonus 2021 le agevolazioni  per la famiglia

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!