Bankitalia, il reddito delle famiglie post Covid

L’indagine straordinaria sulle famiglie italiane di Bankitalia, mostra un quadro devastante dopo la pandemia Covid – 19. Un terzo delle famiglie ha soldi per solo tre mesi.

L’indagine di Bakitalia pubblicata sul sito ufficiale ci illustra la situazione delle famiglie italiane dopo il lockdown. Il quadro che ne emerge è devaastate, basti pensare che un terzo degli intervistati ha dichiarato che  ha liquidità sufficiente per affrontare le spese di prima necessità per meno di tre mesi.

A rischio quindi i mutui, i consumi di ogni genere a parte quelli alimentari e le rate per i pagamenti del credito al consumo.
E per quanto riguarda le vacanze, nonostante i vari bonus, il 30% delle famiglie italiane non potrà permettersi di andare in ferie.

I lavoratori più colpiti dalla crisi

Sono gli autonomi i lavoratori più colpiti dalla crisi Civid – 19, quelli a cui lo stato come molti ricordano ha dato 2 mesi di bonus da 600 euro, e in ritardo. Questo è quanto emerge dall’indagine condotta da Bankitalia fra aprile e maggio. In sintesi i lavoratori indipendenti hanno avuto un calo del reddito di oltre il 36%.

Il pagamento dei mutui

Non tutti gli italiani hanno fatto ricorso alla moratoria sul pagamento delle rate del mutuo. Tuttavia pensionati, disoccupati e lavoratori indipendenti dopo l’emergenza Covid hanno difficoltà a pagare le rate.  Ricordiamo che i pensionati nel periodo del lokdown hanno ricevuto la pensione in anticipo, ma per talune categorie l’entità dell’assegno mensile non è comunque sufficiente per vivere.

Le vacanze degli italiani

Nonostante gli incentivi messi a disposizione vedi il bonus vacanza, il 30% degli italiani quest’estate non andrà in ferie perché non può permetterselo. Il 60% invece dichiara che non spenderà soldi in viaggi, cinema, ristoranti e teatri  anche quando l’emergenza coronavirus sarà finita.

Questa è la situazione che emerge secondo l’analisi di Bankitalia sul reddito delle famiglie italiane  a seguito delle conseguenze del Covid – 19 e lokdown.

 

 

 

 

 

 

 

 

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!