Curiosità, miti e leggende sui capelli rossi

I capelli rossi sono una rarità, si sa. In passato legati all’idea di male e peccato, oggi per molte donne sono diventati addirittura alla moda. Scopriamo qualche curiosità, miti e credenze sui capelli rossi.

Mark Twain disse che “mentre il resto della razza umana discende dalle scimmie, le teste rosse derivano dai gatti”. E se è vero che le persone con i capelli rossi sono davvero rare, sembra che non siano destinate ad estinguersi, anche perché a quanto pare il rosso è il pigmento base di tutti i tipi di capelli.

Vedi anche: Capelli rossi estate 2019, tutte le sfumature. Tagli e tendenze

1. I capelli rossi e genetica: chi li ha e perché

Scientificamente la caratteristica delle persone che hanno i capelli rossi è detta rutilismo, ed è tipica soprattutto degli abitanti di Gran Bretagna e Irlanda anche se ce ne sono molti anche in Russia.

tagli capelli lunghi ricci estate 2019

Un importante studio genetico sul colore dei capelli condotto dalle Università di Oxford ed Edimburgo e pubblicato su Nature ha portato a capire che i geni che portano ad avere i capelli rossi sono almeno otto, e non uno solo come si pensava in precedenza. Si tratta però di geni recessivi, come recessivi sono i geni che danno origine agli occhi azzurri.

Ad avere i capelli rossi è circa il 2% della popolazione mondiale, con una concentrazione maggiore tra gli abitanti dell’Europa settentrionale: in Scozia i rossi sono il 13%, in Irlanda il 10%.

Sembra che l’avere i capelli rossi e la pelle chiara sia direttamente connesso con i livelli di vitamina D nel corpo, che nei paesi nordici rischiano di essere troppo bassi. Il rutilismo si sarebbe così originato proprio per alzare il livello di vitamina D.

2. Caratteristiche di chi ha i capelli rossi

Anzitutto i capelli rossi sono più spessi dei capelli di altri colori, ma sono in media in minor numero rispetto agli altri: una ciocca di capelli rossi conta infatti in media 90.000 capelli, una di capelli biondi 110.000, mentre una di capelli castani o neri ne conta circa 140.000.

In genere le persone con i capelli rossi hanno gli occhi verdi o marroni, mentre i capelli rossi e gli occhi azzurri sono una combinazione abbastanza rara.

Le chiome rosse si accompagnano poi quasi sempre con una carnagione chiarissima e lentigginosa. Le persone con i capelli rossi tra l’altro devono fare molta attenzione ai raggi del sole, perché la loro pelle è estremamente sensibile e si scotta con facilità.

capelli rossi naturali

Sembra poi che le persone dai capelli rossi siano molto sensibili agli sbalzi di temperatura, mentre se vengono sottoposti a un’operazione chirurgica, i rossi hanno bisogno all’incirca del 20% in più di anestesia rispetto agli altri. Il motivo di questo non è ancora del tutto chiaro.

3. I capelli rossi tra storia e leggenda

Molto si è detto durante i secoli riguardo alle persone con i capelli rossi.

Sembra che gli antichi romani dessero grande valore alle chiome rosse, ritenute un segno di forza e determinazione, tanto che gli schiavi venivano venduti a un prezzo più alto se avevano i capelli rossi.

Ma presso molti popoli i capelli rossi erano invece mal visti: in Egitto ad esempio pare che i rossi venissero sacrificati a Osiride (anche se secondo altre fonti erano considerati molto forti, favoriti del dio Seth) e più avanti con la cultura cattolica i capelli rossi vennero definitivamente legati all’idea del male, dell’impurità e del peccato.

Il motivo di ciò è forse da cercare nel fatto che le persone con i capelli rossi, che hanno una pelle molto sensibile, vengono facilmente ustionate dal sole, collegato simbolicamente all’idea del bene.

4. Miti e superstizioni sui capelli rossi

Un’idea assai diffusa è quella secondo cui le persone con i capelli rossi abbiano un carattere impetuoso e non si facciano scrupoli a dire ciò che pensano. Molti personaggi della mitologia rappresentati spesso con i capelli rossi, come Thor o Achille, vengono effettivamente descritti con questo carattere.

Più recentemente in letteratura esistono vari esempi di personaggi forti e istintivi, ribelli o addirittura cattivi, con i capelli rossi. Ci sono Anna dai capelli rossi, Rosso Malpelo, Pippi Calzelunghe e la lista potrebbe continuare.

Spesso poi nei film i bulli della scuola vengono rappresentati con i capelli rossi, anche se in realtà è più frequente che siano proprio i rossi a subire angherie da parte degli altri. In Gran Bretagna esiste anche un termine per definire il pregiudizio basato sul colore dei capelli: il gingerismo.

5. I capelli rossi: le streghe

Durante il Medioevo e fino ai tempi dell’Inquisizione spagnola, chi aveva le chiome rosse era facilmente considerato amorale, diabolico e malvagio. Si pensava che un bambino nato con i capelli rossi fosse impuro, e le donne dai capelli rossi erano particolarmente mal viste, forse per via del fatto che, nell’antica Roma, le prostitute avevano spesso i capelli tinti di rosso.

Furono molte le donne dai capelli rossi bruciate sul rogo perché impure, o perché avevano “rubato il fuoco dall’inferno”.

Successivamente, nei primi anni del XVII secolo, in Inghilterra cominciò a diffondersi la convinzione che le fate e altre creature non umane avessero i capelli rossi. Da allora le persone che hanno i capelli rossi sono state spesso viste come dotate di poteri magici o prodigiosi.

Vedi anche: Psicologia capelli

6. Personaggi famosi, personaggi storici, dive del cinema con i capelli rossi

Per fortuna le cose sono un po’ cambiate dal Medioevo, e oggi i capelli rossi sono legati più che altro all’idea di fascino e seduzione, e sono moltissimi i personaggi famosi, attrici, artisti, politici e politiche, che hanno reso invidiabile questo tipo di chioma.

La mitica Rita Hayworth disse: “Non ho conquistato milioni di uomini sfilandomi un guanto in Gilda ma li ho stregati perché sono rossa”.

Tra i personaggi di fantasia con i capelli rossi sicuramente Jessica Rabbit è la più famosa, mentre tra le attrici ci sono Julianne Moore, Gillian Anderson, Nicole Kidman, Amy Adams e Jessica Chastain.
Ma avevano i capelli rossi anche Van Gogh, Elisabetta I, Nerone, Guglielmo il Conquistatore, Garibaldi ed Enrico VIII.

Gillian Anderson Instagram

7. I capelli rossi: gruppi, manifestazioni ed eventi

Avere i capelli naturalmente rossi è davvero raro, per questo in tutto il mondo esistono diversi gruppi espressamente dedicati alle persone con i capelli rossi. La manifestazione più importante d’Europa, il Redhead Day, si tiene in Olanda, mentre in Irlanda ogni anno si tiene la Red Hair Convention. In Italia invece l’associazione Rossitalia organizza a Milano eventi dedicati alle persone con i capelli rossi.

Vedi anche: Le attrici con gli occhi più belli

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!