Home»Cucina»Ricette»Peperonata leggera senza pomodoro

Peperonata leggera senza pomodoro

2
Shares
Pinterest Google+

Ricetta della peperonata leggera gustosa ma dietetica, per gustare il sapore dell’estate e mangiare un contorno di peperoni senza il pomodoro.

ricetta peperonata leggera

Come si fa una peperonata leggera senza pomodoro? Le varianti alla “peperonata ricetta classica” sono diverse, e spesso l’esigenza principale è quella di alleggerire il condimento per ottenere una peperonata light, non troppo pesante e non troppo calorica.

In realtà non è così difficile: la peperonata leggera senza pomodoro descritta qui ha un apporto calorico accettabilissimo anche per chi è a dieta o semplicemente non ha voglia di appesantirsi troppo!
Nel procedimento si suggerisce di cuocere le verdure al forno, ma si può ottenere lo stesso risultato grigliandole sulla piastra o la griglia del barbecue, come contorno o come elemento di una ricca grigliata vegetariana!

Ricetta peperonata leggera  per 4 persone

Preparazione: 5 minuti. Cottura: 35 minuti. Totale: 40 minuti.

Ingredienti
– 4-6 peperoni rossi e gialli
– 4 cipolle di Tropea
– 80 g di olive nere
– erbe aromatiche fresche (basilico, origano…)
– olio extravergine di oliva
– sale

Come fare la peperonata leggera senza il pomodoro

  • Preriscaldate il forno a 180 °C.
  • Sciacquate i peperoni, quindi disponeteli interi in una teglia o su una placca da forno, foderata con carta da forno, senza condirli.
    Avvolgete le cipolle ognuna in un foglio di alluminio sufficiente ad avvolgerle, senza sbucciarle. Disponete i cartocci in un’altra teglia o sulla placca da forno.
  • Infornate peperoni e cipolle e fate cuocere per circa 35 minuti. I peperoni dovranno apparire morbidi e con la buccia raggrinzita e abbrustolita.
  • Estraete le verdure dal forno. Aprite i cartocci con le cipolle e privatele della buccia più esterna. Affettatele grossolanamente.
    Private i peperoni del picciolo, dei semi e, se volete, spellateli per rendere la peperonata leggera e digeribile (se lo fate quando sono ancora caldi sarà più facile). Affettate i peperoni a listerelle.
  • Raccogliete in una ciotola i peperoni, le cipolle, le olive nere, quindi condite con un filo d’olio e poco sale. Mescolate, completate con le erbe aromatiche fresche e servite.

Le calorie della peperonata

La peperonata nell’immaginario comune appare come un piatto sostanzioso e calorico. In realtà, soprattutto se preparata come descritto, non rappresenta un “pericolo” per la dieta: composta prevalentemente di ortaggi ha pochi grassi (a patto di non condirla esageratamente) e apporta soprattutto fibre. Una porzione può contenere in media 70-80 kcal. La presenza di fibre e di verdure dal gusto deciso e aromatico aiuta inoltre a combattere il senso di fame: accompagnata a una fetta di pane integrale andrà benissimo per la pausa pranzo!

No Comment

Leave a reply

Previous post

Bonus asilo nido 2017: più di un quarto dei soldi già finiti

Next post

Coco Chanel, storia e vita privata e Chanel oggi