Come lavare i panni senza detersivo

lavatrice
E’ possibile o no? Negli ultimi anni si è fatto un gran parlare di vari metodi per lavare i panni senza l’utilizzo del detersivo. Biowashball e altre sfere magiche, noci detergenti e molti altri sistemi più o meno validi. Col tempo quasi tutti si sono rilevati spesso delle semplici bufale, anche se alle smentite hanno quasi sempre seguito le contro-smentite.

Ma innanzitutto perché non si dovrebbe usare il detersivo?

Ad esempio perché sempre più persone scoprono di essere allergiche ai detersivi chimici, spesso semplicemente caricando la lavatrice o attraversando il temuto corridoio dei detersivi nei supermercati. Naturalmente esistono prodotti ipoallergenici pensati proprio per chi ha questo tipo di problemi, ma alcuni preferiscono comunque i cosiddetti bio-detetersivi completamente vegetali. In commercio se ne trovano di numerosi tipi.

Ma chi vuole evitare possibili danni a se stesso o all’ambiente (alcuni detersivi sono anche inquinanti) ma vuole anche fare da sé, può scegliere di realizzare il sapone in casa. Con i vecchi trucchi di una volta e un po’ di arguzia è possibile fare il sapone, ad esempio utilizzando olio, cenere, aceto e lisciva. Esistono molti manuali in commercio che spiegano come fare.

Un altro dei metodi consiste nel realizzare una polvere di bicarbonato di sodio, soda, fecola di patate e oli essenziali, per poi usare l’aceto come ammorbidente. Può sembrare un complicato, ma in realtà è abbastanza semplice.

L’efficacia? Per quella non resta che provare!

Vedi anche: Come piegare maglie e maglioni alla perfezione Video

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!