Timidezza, come superarla in 10 passi

Essere timidi a volte può davvero compromettere le nostre relazioni, ma esistono dei modi per non trasformare la timidezza in un problema irrisolvibile. Vediamo come superarla.

Timidezza donna

Timidezza, come superarla? E’ possibile? “Antipatica. Fredda… E’ davvero poco di compagnia!”. Quante volte si sente ripetere frasi del genere spesso riferite semplicemente a una persona timida? La timidezza è infatti una parte del carattere di una persona che può essere molto facilmente fraintesa e, seppur non sia nulla di eccessivamente grave, a volte può davvero diventare un problema nelle relazioni con gli altri. Ma, come molti problemi della vita, la timidezza si può superare Come? Ecco dieci consigli per riuscire ad accettare la timidezza e a superarla.

1) Capire le ragioni della timidezza

Per riuscire a risolvere un problema, bisogna innanzitutto conoscerlo. Cercate di capire l’origine della vostra timidezza guardando dentro di voi e ripercorrendo le vostre esperienze. Così facendo capirete perché vi comportate in un certo modo.

2) Accettarla

Cercare di fare finta che non ci sia oppure averne paura non serve a nulla. Accettatevi per come siete, timidi o non timidi, e sarete in grado di convivere con voi stessi molto più serenamente.

3) Trattare la timidezza con leggerezza

Non drammatizzate troppo! Nella vita c’è molto di peggio dell’essere timidi. Prendete coscienza della vostra timidezza e quando vi sentite troppo in difficoltà fateci una risata sopra e tutto vi sembrerà più roseo.

4) Scegliere con cura le proprie frequentazioni

Evitate di frequentare persone prepotenti e che per mascherano la propria insicurezza prendendo in giro gli altri. I timidi, purtroppo, sono un bersaglio facile. Ma risolvete il problema alla radice scegliendo di avere al vostro fianco persone sensibili ed educate che vi faranno sentire a vostro agio.

5) Fare una lista delle proprie qualità

A volte la timidezza può avere le proprie radici nell’insicurezza e nella poca fiducia in se stessi. Un modo per gestire la propria timidezza è infatti quello di concentrarsi sulle proprie qualità invece che sui propri difetti. Quando vi renderete conto di essere delle creature uniche e meravigliose non avrete più voglia di nascondervi in un angolo!

6) Non essere troppo severi con se stessi

Condannarsi e mettersi al muro scontenti di come abbiamo condotto un colloquio o una conversazione non serve a nulla. A tutti capita che le cose non vadano sempre per il verso giusto, e arrabbiarsi con voi stessi vi bloccherà e basta. Accettate quello che è successo con serenità e guardate avanti.

7) Non chiudersi in se stessi

Per quanto possa essere faticoso, una persona timida deve sforzarsi di uscire, perché passare tutto il giorno chiusi in casa la renderà ancora più timida. La compagnia anche solo di un’altra persona che vi conosce e vi capisce vi aiuterà a sciogliervi e a sentirvi meno impacciati in presenza degli altri.

8) Ascoltare gli altri e non concentrarsi su se stessi

Un buon metodo per distogliere le attenzioni dai propri problemi, timidezza inclusa, è quello di ascoltare gli altri. Quando una persona si apre con voi non evitatela, ma ascoltatela con attenzione. Vi servirà per diventare più empatici e vi indurrà ad aprirvi a vostra volta.

9) Un brutto momento non vuole dire una brutta giornata

Imparate a ridimensionare un momentaccio e a non lasciare che il cattivo umore influenzi negativamente tutta la vostra giornata. Cercate di mantenere un atteggiamento di apertura nei confronti degli altri anche quando la cosa che vi viene naturale fare è chiudervi in voi stessi e tagliare ogni comunicazione.

10) Timidezza, come superarla con il linguaggio del corpo

Se la vostra mente non vi aiuta, fidatevi del vostro corpo. Un sorriso a volte è sufficiente a comunicare simpatia alla persona che si ha di fronte. Se siete in difficoltà con le parole, usate il vostro corpo. Una sguardo gentile a volte dice molto di più di mille parole. E vi aiuta a superare la timidezza.

Sei timida? Raccontaci la tua esperienza!

Vedi anche:

Perché le persone timide arrossiscono

Personaggi timidi e famosi

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!