Capire se lui ti tradisce (e se nega?)

Quali sono  e come riconoscere i sintomi di un tradimento?  Tanti piccoli segnali  ci fanno  capire  se c’è un’altra donna, ecco quali.

coppia triste

Quando qualcosa è molto vicino a noi, spesso è difficile averne una visione chiara. Un vero paradosso, una tattica, a volte, che mettiamo in pratica perché ci fa comodo, per non soffrire.

Nel caso di una relazione amorosa che sta andando storta, può succedere che siamo le ultime a capire che il nostro compagno ha altri interessi. Prima o poi però il dubbio s’insinua prepotente e allora come capire se lui ci tradisce?

Osservatelo. Com’è cambiato il suo modo di fare, rispetto a quando le cose tra voi andavano bene? Evita di guardarvi negli occhi? Non è più affettuoso ed è sempre troppo stanco per parlare con voi, passare del tempo assieme, fare l’amore? Oppure vi fa sentire invisibili, non nota più come siete, non vi fa più un complimento? Tutte queste distrazioni potrebbero indicare che preferisce spendere altrove le sue energie. Sospetto è anche chi non vi ha mai fatto un complimento prima e ora vi riempie di attenzioni…

Vedi anche: Sensi di colpa: dopo un tradimento cosa fare

Il fatto che non perda occasione per rilevare una vostra mancanza o che faccia questioni di principio su tutto potrebbe essere un modo, più o meno inconsapevole, per non sentirsi in colpa, come dire: “lei manca in molte cose, quindi io sono giustificato”.

Piccole sfumature nel suo modo di parlare, di porsi, espressioni e parole che non ha mai usato prima, potrebbero indicare che ha conosciuto qualcuno di nuovo e che questa persona ha molta influenza su di lui.

Se non ha mai tempo, mentre prima non vedeva l’ora di passare le serate con voi, come impegna le sue ore? Dove va, quando dice che ha da fare, quando rientra in ritardo? Improvvisamente i suoi amici sono diventati molto importanti e un corso qualunque è la sua ragione di vita? Un po’ strano, no?

Dovrebbero essere un campanello d’allarme le ore passate a messaggiare col cellulare o in chat, con qualche misterioso amico. Mentre magari non risponde ai vostri messaggi o addirittura ha il telefono spento, quando lo chiamate.

Anche se sulle prime vi farà piacere notarlo, il fatto che un disordinato, dall’oggi al domani, riordini tutto meticolosamente, faccia pulizia tra le sue cose, in auto, si occupi del bucato, potrebbe essere un modo per cancellare le tracce di un tradimento.

Così come una rinnovata cura del look e l’attenzione maniacale per la forma fisica sono sospette, specialmente se ciò che le ha innescate ci è sconosciuto.

Se il vostro compagno attua più d’una delle “tattiche” sopraelencate, avete sicuramente buoni motivi per credere che lui vi tradisca, specialmente se il vostro sesto senso ve lo conferma.

A questo punto non vi resta che chiedergli se è effettivamente così, cercando di farlo con calma, quando meno se lo aspetta, in modo che sia difficile avere una risposta pronta e credibile, se sta mentendo.

Se lui nega, ma voi continuate a essere convinte del contrario, non vi resta che agire con più determinazione, magari facendogli delle improvvisate nei luoghi che frequenta o addirittura seguendolo, senza farvi scoprire.

Certo ci si chiede che senso abbia dover arrivare a questi punti. Il tradimento difficilmente è la causa del fatto che una relazione sia malata, ma semmai è una conseguenza.

Se siete costrette a fare la detective per scoprire un tradimento è piuttosto chiaro che la vostra storia vi rende già molto infelici, quindi forse varrebbe la pena riportare il fuoco su di voi, invece su quello che fa l’altra persona, chiarirvi quello che volete nella vostra vita, andarvi a prendere ciò che desiderate e lasciare andare quello che non va.

Articoli Correlati

Add New Playlist