Carolina Kostner vince il Grand Prix 2011

Carolina_Kostner1
Carolina Kostner vince l’oro alle Finali Grand Prix 2011 a Quebec City. Con il primo posto nel Corto di ieri, replicato dal primo nel programma Libero in cui si e’ esibita sulle note del concerto n.23 di piano e orchestra di Mozart, l’azzurra regala all’Italia il successo in uno degli eventi piu’ importanti all’interno della stagione agonistica. La Kostner ha conquistato 187.48 punti: dietro di lei la giapponese Akiko Suzuki con 179.76 e la russa Alena Leonova con 176.42. L’atleta altoatesina ha trionfato nella finale di una competizione in cui, in passato, si era dovuta accontentare di tre podi.
Una Carolina Kostner, che da “principessa del ghiaccio” diventa “pantera del ghiaccio” che pensa e disegna i suoi costumi da gara.
 La fuoriclasse azzurra, in occasione del programma libero della finale Grand Prix Isu di Quebec City che l’ha fatta definitivamente entrare nella storia del pattinaggio di figura mondiale, ha indossato una tuta nera e grigia da pantera.
Un costume minimalista, ma dal look aggressivo con spalla scoperta, disegna la silhouette luminosa di una danzatrice ed evoca un cielo stellato attraverso un degrade’ di piu’ di un milione di cristalli Swarovski.
 Anche per quanto riguarda l’abito del programma corto che Carolina esegue sulla musica Allegretto dal Trio No.2 di Dmitri Shostakovich, e’ un look sicuro e sensuale che gioca tra la semplicita’ e la seduzione e in cui interpreta i sette vizi capitali.
Un vestito che racconta di una donna forte e indipendente che osa porre l’accento al dettaglio deciso del pattern del serpente tentatore illuminandolo di Swarovski. A mettere a disposizione la passione e la capacità artigiana propria del made in Italy che, insieme a Swarovski Elements trasforma le idee di Carolina in luminosi costumi da gara, e’ T-Shirt T-Shops, marchio umbro di abbigliamento.

“Quando ho commesso i piccoli errori sul loop e sull’Axel, che mi hanno abbastanza lasciata perplessa, dentro di me ho pensato che non avevo nulla da perdere e che in quel momento dovevo dare tutto per ottenere tutto o niente. Sono molto contenta per la vittoria e che in quel preciso momento mi sia lasciata andare”, ha detto al termine della gara la Kostner che dovrebbe rientrare domani sera a Monaco di Baviera per poi raggiungere lo chalet di Oberstdorf.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!