Europa e Conference League 2022/23. Dove vedere Lazio, Roma e Fiorentina

Partite Europa e Conference League 2022/23, Roma, Lazio e Fiorentina. A che ora giocano e dove vederle

Si completa nella serata di giovedì il quadro delle partite europee con un calendario di altri tre incontri che potrebbero già risultare decisivo per l’accesso alla seconda fase di Europa League e Conference League.

Sturm Graz-Lazio

Accantonata la disastrosa trasferta contro il Midtjylland, pienamente riscattata da un paio di ottime partite in campionato, la Lazio di Maurizio Sarri deve dimostrare definitivamente che quella in Danimarca è stata semplicemente una serataccia e che il progetto di portare la squadra al turno successivo di Europa League e concreto è realizzabile. Dunque la sfida in Austria contro lo Sturm Graz, in un girone che, differenza reti a parte, vede tutte le squadre appaiate con una vittoria e tre punti dopo due partite, diventa davvero decisiva. Sarri punta su una squadra a trazione fortemente anteriore con Immobile e Milinkovic-Savic dal primo minuto. Panchina per Luis Alberto.

STURM GRAM (4-4-2): Schutzenauer; Gazibegovic, Wuthrich, Borkovic, Dante; Hierlander, Gorenc, Prass, Horvat; Boving, Emegha. All. Ilzer
LAZIO (4-3-3): Provedel; Lazzari, Romagnoli, Gila, Hysaj; Vecino, Cataldi, Milinkovic; Pedro, Immobile, Felipe Anderson. All. Sarri

Si gioca alle 18.45 alla Merkur Arena di Graz con diretta su SKY e live streaming su DAZN, SKY Go e NOW TV. Arbitra il francese Bastien.
L’altra partita del girone, la sfida tra Midtjylland e Feyenoord è in programma alle 21.00.

Roma
La Roma, reduce dalla vittoria di San Siro contro l’Inter (Roma Official)

Roma-Betis Siviglia

Anche per la Roma l’occasione europea è davvero ghiotta. I giallorossi devono ancora riscattare la brutta sconfitta in Bulgaria contro il Ludogorets, dare continuità anche alle prestazioni europee. Soprattutto dopo la splendida vittoria della settimana scorsa a San Siro contro l’Inter in campionato, e – in particolare – fermare la corsa del Betis Siviglia, a punteggio pieno dopo le prime due partite. La sfida in programma all’Olimpico diventa significativa in una stagione ancora estremamente lunga per definire quelle che sono le reali potenzialità della formazione di Mourinho.

Con la necessità di dover dosare le forze in vista di un turno di campionato impegnativo e ravvicinato, il tecnico portoghese potrebbe puntare anche su un minimo di turnover privilegiando a centrocampo il rientro di Zalewski. Linea offensiva immutata con il tridente di lusso Dybala-Zaniolo-Abraham.

ROMA (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibañez; Celik, Matic, Cristante, Zalewski; Dybala, Zaniolo; Abraham. All. Mourinho
BETIS (4-2-3-1): Claudio Bravo; Ruibal, Luiz Felipe, Edgar Gonzalez, Miranda; Guardado, Akouokou; Luiz Henrique, Fekir, Canales; Willian José. All. M. Pellegrini

Si gioca alle 21.00 all’Olimpico con diretta su SKY e live streaming su DAZN, SKY Go e NOW TV. Arbitra lo sloveno Jug.
L’altra partita del girone tra HJK e Ludogorets è in programma alle 18.45.

Fiorentina
Nell’ultimo turno di campionato la Fiorentina ha perso a Bergamo con l’Atalanta (Fiorentina Official)

Hearts of Midlothian-Fiorentina – Conference League

La trasferta di Edimburgo contro gli scozzesi dell’Hearts of Midlothian diventa una vera e propria ultima chiamata per la formazione di Vincenzo Italiano che, con un solo pareggio dopo due partite, non può permettersi una seconda sconfitta. L’obiettivo minimo resta il secondo posto in classifica nel girone, che può ancora valere l’accesso alla seconda fase a eliminazione diretta. Non è stato un avvio di stagione facile per la formazione viola ancora lontana dalla qualità delle prestazioni dello scorso anno. Ma quella degli Hearts è una formazione volenterosa che tecnicamente non può rappresentare un pensiero per la Fiorentina. Anche se la stessa cosa si diceva anche dei lettoni dell’RFS, capaci di imporre un pareggio alla Viola.

Rotazione in parte forzata in parte voluta quella della squadra di Italiano che riproporrà titolare tra i pali Gollini mentre lo squalificato Ikonè dovrebbe concedere spazio nell’undici titolare ad Arthur Cabral. Milenkovic è pronto e disponibile, ma potrebbe partire solo dalla panchina riconfermando tra i titolari Martinez Quarta e Igor.

HEARTS (3-4-3): Gordon; Neilson, Kingsley, Cochrane; Smith, Haring, Grant, Halliday; Forrest, Shankland, McKay.
FIORENTINA (4-3-3): Gollini; Venuti, Martinez Quarta, Igor, Biraghi; Bonaventura, Amrabat, Duncan; Kouamé, Cabral, Saponara.

Si gioca alle 21.00 al Tynecastle Park di Edimburgo con diretta in chiaro su TV8 e sulla piattaforma digitale su SKY. Diffusione anche in streaming su DAZN, SKY Go e NOW Tv. Arbitra il belga Lambrechts.
A completare le gare del girone la partita tra RFS e Basaksehir, in programma alle 21.00.

Vedi anche Risultati Champions Inter – Napoli

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!