Conference League, Roma subito vincente: 1-2 in casa del Trabzonspor

Vittoria importantissima della Roma di José Mourinho che vince in trasferta sul campo del Trabzonspor e ipoteca l’accesso alla fase a gironi di Conference League

Conference League, Trabzonspor-Roma 1-2 – Pellegrini e Shomurodov, subito decisivo, lanciano la Roma di José Mourinho verso la fase a gironi di Conference League. Un ottimo test per la squadra giallorossa che si presenta al via della nuova stagione con una prova di grande carattere.

Roma
Abbracci e feste tra Shomurodov e Zaniolo (Foto Roma Official Twitter)

Trabzonspor-Roma, 1-2: la partita

L’unica cosa che contava in una partita al via di una stagione e con una squadra ancora in pieno divenire (nel frattempo Pedro è stato ceduto alla Lazio) era il risultato. Ma c’è molto di più della vittoria nel successo della Roma a Trebisonda. Un campo non facile, contro una squadra di spessore e con tante ottime individualità. Ma da quest’anno le regole sono nuove: non c’è più la norma del gol segnato in trasferta che vale il doppio. E dunque la Roma vince. Ma i conti non si possono fare fino al match di ritorno in programma giovedì prossimo.

Giallorossi nettamente superiori: ma con qualche momento di difficoltà, soprattutto dopo il pareggio di Cornelius.

Tutti i gol nella ripresa dopo un primo tempo non particolarmente spettacolare nel corso del quale è comunque la squadra di Mourinho a fare vedere le cose migliori e a sfiorare il vantaggio in almeno un paio di occasioni.

Al 55 il vantaggio: cross di Mkhitaryan e Pellegrini, completamente dimenticato dalla difesa turca, batte da corta distanza a colpo sicuro. La Roma non chiude e il Trabzonspor pareggia: cross da destra dell’ex di turno di Bruno Peres e colpo di testa di Cornelius, entrato in campo da pochi minuti.

La Roma rallenta, comincia a faticare, la stanchezza si fa sentire: ma la Roma trova il gol decisivo. Lo marca Shomurodov, protaognista di un’ottima gara con un tocco ravvicinato sfruttando la sponda di un palo colpito di testa da Mancini. Tre gol in tre reti per l’uzbeko, assolutamente a suo agio negli schemi di Mourinho.

Basta questo in vista del ritorno.

Trabzonspor-Roma 1-2 (0-0)

55′ Pellegrini (R), 64′ Cornelius (T), 81′ Shomurodov (R)

Trabzonspor (4-3-3): Cakir; Bruno Peres, Edgar Ié, Vitor Hugo, Koybasi (63′ Trondsen); Bakasetas, Ozdemir (77′ Omur), Hamsik; Gervinho (63′ Cornelius), Djaniny (83′ Koita), Nwakaeme. All. Avci

Roma (4-2-3-1): Rui Patricio; Karsdorp, Mancini, Ibañez, Viña; Cristante, Veretout (90′ Diawara); Zaniolo (93′ Reynolds), Pellegrini (90′ Kumbulla), Mkhitaryan (82′ Carles Perez); Shomurodov (82′ Borja Mayoral). All. Mourinho

Arbitro: Matej Jug (Slovenia)

Ammoniti: Bruno Peres, Viña, Edgar Ié

Shomurodov dedica i suoi gol alla nonna

 

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!