Europeo Femminile, Francia-Belgio 2-1: Bluettes qualificate

Con la vittoria sul Belgio la Francia è qualificata agli ottavi di finale dell’Europeo di calcio femminile come prima classificata del girone

Vince la Francia, 3-1: un risultato che sta benissimo all’Italia che affronterà le Red Devils nell’ultima giornata del girone con l’obbligo di vincere. E che di fatto qualifica le transalpine direttamente agli ottavi di finale, prime in classifica nel girone delle Azzurre.

Italia Francia
La Francia, due vittorie in due partite, è agli ottavi di finale (Equipe de France F)

Una Francia meno esplosiva e un po’ più al risparmio rispetto a quella che ha dilaniato l’Italia ma che ha sempre e comunque dominato l’incontro senza mai dare l’impressione di essere in difficoltà. Nemmeno quando il Belgio aveva provvisoriamente raggiunto il pareggio.

Francia-Belgio 2-1

Francia subito in vantaggio già al 6’ grazie a un affondo di Karchaoui che appoggia per il colpo vincente di Diani. Francia costretta a rinunciare a Katoto, che esce per infortunio: immagine preoccupante quella della fortissima attaccante in stampelle fuori dal campo.

Netta comunque la superiorità della Francia che ha almeno altre tre nitide palle gol prima di colpire anche un palo con Diani. Ma in una delle pochissime azioni offensive delle Red Flames, Tessa Wullaert trova uno spiraglio per Cayman che sul filo del fuorigioco insacca. Qualche dubbio sulla posizione: ma il VAR convalida.

Italia Francia
Diani, autrice del gol del vantaggio della Francia (Equipe de France F)

La Francia comincia subito a riproporsi in attacco con grande supremazia spingendo al massimo sulle fasce: Mateo mette al centro e Mbock Batty insacca di testa il gol della vittoria. Nel secondo tempo la squadra di Corinne Diacri fa tanto, tantissimo: ma non segna il gol della tranquillità. Esaltanti almeno tre o quattro parate di Evrard che annulla anche il calcio di rigore assegnato alla Francia per un fallo di mano di Tysiak, che viene anche espulsa (sarà squalificata contro l’Italia). Clamoroso l’errore di Renard dal dischetto che sbaglia anche il tap-in.

Francia meno brillante, Belgio da non prendere sotto gamba. Ma anche il secondo match di giornata del Gruppo D rimanda la sentenza per le Azzurre all’ultima giornata. La Francia passa prima in classifica. Per la seconda posizione a decidere sarà lo scontro diretto tra Belgio e Italia. Ma se l’Islanda, dopo il pareggio contro l’Italia , dovesse battere la Francia… beh. Francia prima, Islanda seconda e Italia e Belgio a casa, indipendentemente da chi vincerà. L’unico scenario che la squadra azzurra vorrebbe evitare.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!