Minestra di zucca e champignon

Zucca e champignon sono un connubio perfetto per la preparazione di una minestra speciale, profumata e dalla saporosità intensa ma discreta. La minestra di zucca e champignon è realizzata in maniera facile e con ingredienti semplici ma dal gusto particolare che uniti insieme formano un piatto originale da gustare caldo per assaporarne le fragranze, ideale da servire in tavola per contrastare i primi freddi autunnali. Gli champignon sono i funghi ideali per la realizzazione di questo piatto in quanto hanno un sapore delicato che si accosta molto bene a quello dolce della zucca senza sovrastarlo. La nota particolare è data dal sapore affumicato dello speck che arricchisce la minestra di sapidità e mette in risalto il sapore della zucca e degli champignon. Questo primo piatto si presenta poco denso ma vellutato, con una squisitezza avvolgente: una vera prelibatezza per il palato. Ecco la ricetta.

Ingredienti per 2 persone:

  • 250 gr. di polpa di zucca
  • 200 gr. champignon
  • 6 fettine di speck
  • 2 cucchiai di misto soffritto surgelato
  • 1 cucchiaio di basilico tritato
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • brodo vegetale q.b.
  • sale rosa q.b.
  • pepe nero q.b.

Tempi:

tempo di preparazione: 10 minuti
tempo di cottura: 30 minuti
tempo complessivo: 40 minuti

Preparazione Minestra di zucca e champignon:

Versate l’olio extravergine di oliva in una casseruola. Aggiungete il misto per soffritto ancora surgelato e lasciate appassire per 1 minuto. Poi aggiungete 4 fettine di speck tagliate a pezzi grossolani.

Minestra di zucca e champignon

Fate rosolare per un paio di minuti e poi unite la polpa di zucca tagliata a pezzetti.

Minestra di zucca e champignon foto 2

Fatela insaporire per 5 minuti mescolando spesso e poi bagnate con un paio di mestoli di brodo vegetale bollente. Lasciate cuocere a fiamma bassa per 15 minuti o finchè la zucca sarà diventata tenera tanto da poterne schiacciare alcuni pezzi con il cucchiaio di legno.

Minestra di zucca e champignon

Quindi aggiungete gli champignon puliti e affettati insieme al basilico tritato e bagnate con un mestolo di brodo vegetale bollente.

Minestra di zucca e champignon 4

Continuate la cottura, sempre a fiamma bassa, per circa 5 minuti finchè i funghi saranno cotti. Se necessario bagnate ancora con del brodo vegetale bollente. Quindi condite con sale rosa e pepe nero appena macinato, mescolate, lasciate cuocere ancora 1 minuto e poi spegnete il fuoco. Mentre portate a cottura la minestra, realizzate 2 roselline arrotolando su se stessa ogni fettina di speck che poi utilizzerete come guarnitura del piatto.Minestra di zucca e champignon

Distribuite la minestra di zucca e champignon in fondine individuali, guarnite con 1 rosellina di speck disponendola su ogni piatto e servite subito in tavola ben caldo. Buon appetito!!!

Minestra di zucca e champignon

Minestra di zucca e champignon, consigli:

Il tempo di cottura dei funghi champignon deve essere breve e quindi spegnete il fuoco non appena saranno cotti in quanto devono rimanere ancora sodi e interi.

Potete trovare i funghi champignon già puliti e affettati, pronti all’uso in comode vaschette preconfezionate: consumateli nel giro di qualche giorno perchè tendono a deperire velocemente.

Anche la zucca si trova preconfezionata in vaschette, già sbucciata, pulita dai filamenti e dai semi e tagliata a fette oppure a pezzi: già pronta per l’utilizzo.

Il misto soffritto surgelato è composto da sedano, carota e cipolla tagliati a dadini. Se volete realizzarlo voi a casa dovete pulire le verdure sopraelencate, lavarle bene e tagliarle a piccoli dadini oppure tritarle.

Non schiacciate tutta la zucca cotta ma lasciatene dei pezzetti interi: così morbidi e teneri faranno un piacevole contrasto con la consistenza compatta e carnosa dei funghi.

Servite la minestra di zucca e champignon bella calda accompagnata con crostini di pane casereccio fritti nell’olio extravergine di oliva oppure, se preferite una maniera più light, abbrustoliti sotto il grill del forno: in questo caso scegliete del pane al sesamo o ai cereali.

Vedi anche:

0/5 (0 Recensioni)

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!