Polenta e funghi trifolati. La ricetta semplice e veloce

La ricetta semplice della polenta con funghi trifolati. Con una cottura veloce e utilizzando la polenta precotta, questo primo piatto è pronto in pochi minuti e si può fare tutto l’anno! Ecco come.

Vediamo come fare la polenta e funghi trifolati nel modo più semplice, veloce e gustoso possibile. E’ una ricetta squisita, un vero tripudio di sapori e fragranze ideale da servire come ricco piatto domenicale quando la famiglia è tutta riunita ma anche quando si ha semplicemente voglia di passare una serata gustandosi una cena fragrante e saporosa. La ricetta è facile e veloce da realizzare. Anche se si ha poco tempo a disposizione o non si è ancora troppo esperti ai fornelli la riuscita di questo piatto è garantita. Ecco come!

Ingredienti per 2 persone:

  • 2 spicchi di aglio
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 100 gr. di funghi Shiitake (o altri funghi)
  • 200 gr. di funghi Champignon
  • 400 gr. di polenta pronta
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • sale rosa q.b.
  • pepe nero q.b.
  • coriandolo q.b.

Preparazione Polenta e funghi trifolati:

Versate l’olio extravergine di oliva in una padella antiaderente e unite gli spicchi di aglio pelati e leggermente schiacciati.

Polenta e funghi trifolati 1

Fateli dorare a fiamma dolce e poi unite i funghi puliti e tagliati e fettine.

Polenta e funghi trifolati 2

Conditeli con sale rosa, pepe nero appena macinato e una spolveratina di coriandolo in grani macinato con il macinello. Aggiungete anche il prezzemolo tritato.

Polenta e funghi trifolati 3

 

Fateli rosolare a fiamma vivace per un paio di minuti. Poi abbassate la fiamma e continuate la cottura per 6 o 7 minuti. Infine spegnete il fuoco. Trasferite i funghi su di un piatto e teneteli al caldo.

Polenta e funghi trifolati 4

Fate dorare, da entrambi i lati, la polenta pronta e tagliata a fette nella stessa padella dei funghi nella quale avrete lasciato un poco di fondo di cottura dei funghi.

Polenta e funghi trifolati 5

Disponete le fette di polenta su di un piatto da portata. Spolverizzate ancora con pepe nero e coriandolo. Aggiungete i funghi e servite subito in tavola. Ora potete assaporare la polenta e funghi trifolati. Buon appetito!!!

olenta con funghi trifolati ricetta

Polenta e funghi trifolati, consigli:

  • I funghi trifolati possono anche essere preparati in anticipo e conservati per qualche ora nel frigorifero dentro ad un contenitore in vetro chiuso per poi essere scaldati lentamente a fiamma bassissima prima dell’utilizzo.
  • Potete utilizzare un solo tipo di funghi oppure optare per un misto. La scelta è molto vasta tra chiodini, pioppini, prataioli, pleurotus, champignon etc.
  • Se la realizzate in autunno vi consiglio di usare funghi stagionali, per il resto dell’anno trovate sempre i classici champignon oppure spesso anche i pleurotus.
  • Io ho fatto un mix di champignon e funghi shiitake, varietà di funghi asiatici dal sapore intenso e dalla consistenza soda e carnosa.
  • Se volete rendere il fondo di cottura dei funghi più abbondante, aggiungete un paio di cucchiai di vino bianco secco e un mestolo di brodo vegetale.
  • Per realizzare la polenta con funghi trifolati potete acquistare la polenta già pronta oppure la polenta istantanea che si cucina in 5 minuti.
  • Ma potete anche cimentarvi nella preparazione della polenta tradizionale che richiede un tempo di cottura molto più lungo oltre che una presenza costante in quanto va rimestata con il cucchiaio di legno.
  • In alternativa c’è anche la possibilità di cuocere la polenta con la pentola a pressione con cui dimezzerete i tempi di cottura.
  • Potete servire la polenta e funghi trifolati per accompagnare un tagliere di salumi assortiti oppure di formaggi freschi o di media stagionatura.
  • Come abbiamo visto i funghi vengono semplicemente trifolati in padella per un tempo di cottura breve in modo che mantengano intatti sia il sapore che la consistenza carnosa. Quindi si uniscono alla polenta ben caldi insieme al loro fondo di cottura.
  • La polenta assorbe il sughetto alla fragranza di bosco arricchendosi di sapore e si amalgama perfettamente alla saporosità dei funghi e alla loro consistenza soda, polposa e croccante esaltandone la fragranza: il risultato è un piatto estremamente squisito e appagante, tutto da assaporare!

Vedi anche:

Articoli Correlati

Add New Playlist