Polenta con funghi e salsiccia. La ricetta tradizionale

La polenta con funghi e salsiccia è un piatto tipicamente autunnale e invernale, molto gustoso e sostanzioso, ideale per scaldarsi durante le fredde serate . La ricetta per realizzare questo piatto ricco e molto saporito tanto che potete anche servirlo come piatto unico, è di facile e veloce realizzazione. La polenta con funghi e salsiccia è una ricetta della tradizione italiana contadina che veniva preparata con ingredienti semplici e genuini. La si prepara in tutte le regioni d’Italia ed essendo stata tramandata da generazione in generazione, ogni famiglia ha i suoi segreti e il proprio modo per cucinarla. Infatti ne esistono innumerevoli versioni sia in bianco che al rosso. Vediamo insieme come prepararla in questa facile ricetta alla portata di tutti e tutte.

Ricetta Polenta con funghi e salsiccia

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 gr. di salsiccia tipo luganega
  • 300 gr. di funghi pioppini
  • 600 gr. di polenta pronta
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 cucchiaino di alloro essiccato
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • peperoncino secco piccante q.b.
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato
  • sale rosso q.b.
  • mezzo bicchiere di vino rosato

Tempi:

tempo di preparazione: 20 minuti
tempo di cottura: 30 minuti
tempo complessivo: 50 minuti

Preparazione Polenta con funghi e salsiccia:

Versate l’olio extravergine di oliva in una padella antiaderente. Unite gli spicchi di aglio sbucciati e interi, il peperoncino e l’alloro.

Polenta con funghi e salsiccia 1

Fate dorare gli spicchi di aglio a fiamma lenta e poi unite i funghi pioppini puliti e lasciati interi.

Polenta con funghi e salsiccia 2

Condite con il sale rosso, mescolate, coprite la padella e lasciate cuocere a fiamma vivace per 2 minuti. Aggiungete il prezzemolo tritato e bagnate con il vino rosato.

Polenta con funghi e salsiccia 3

Rimettete il coperchio e continuate la cottura a fiamma medio bassa per 5 minuti. Poi unite la salsiccia luganega tagliata a pezzi.

Polenta con funghi e salsiccia luganega

Coprite la padella e lasciate cuocere per 15 minuti a fiamma bassa, mescolando ogni tanto e girando i pezzi di salsiccia. Infine spegnete il fuoco.

Polenta con funghi e salsiccia 5

Fate scaldare la polenta pronta tagliata a fettine in una padella antiaderente. Disponetele sul fondo dei piatti individuali e accomodateci sopra la salsiccia e i funghi bagnando con il loro fondo di cottura. Servite in tavola la polenta con funghi e salsiccia. Buon appetito!!!

Polenta con funghi e salsiccia ricetta

Vedi anche: I migliori consigli per cuocere la polenta senza sbagliare

Polenta con funghi e salsiccia, i consigli:

  • La polenta già pronta è molto buona e pronta all’uso. La si trova in panetti pronti da tagliare a fette. Si può scaldare sotto il grill del forno, sulla piastra oppure in padella. Per rendere la ricetta ancora più sfiziosa, ungete leggermente una padella con olio extravergine di oliva e poi passateci le fette di polenta prima da un lato e poi dall’altro: è una vera golosità.
  • Se invece preferite la polenta fatta in casa, 5 minuti prima del termine della cottura, potete aggiungere del pecorino fresco o del grana padano tagliati a scaglie e una bella macinata di coriandolo: la polenta risulterà ancora più gustosa e cremosa oltre che molto aromatica. Potete utilizzare questo trucco sia per la polenta istantanea che per quella tradizionale. E ricordate che si può fare anche la polenta in pentola a pressione.
  • Se volete dare una nota in più a questo già saporitissimo piatto, fate rosolare del guanciale o della pancetta affumicata in una padellina a parte e poi aggiungeteli ai funghi insieme alla salsiccia.
  • Come già detto la polenta funghi e salsiccia si può fare in bianco o rossa. In ogni maniera venga comunque realizzata, gli ingredienti base sono sempre gli stessi: polenta, salsiccia e funghi che si sposano alla perfezione con i loro sapori così diversi e intensi che, pur amalgamandosi, conservano intatte le loro caratteristiche peculiari.
  • Per realizzare questa ricetta potete usare qualsiasi qualità di funghi: io ho scelto i pioppini in quanto hanno una saporosità intensa e particolare oltre ad una consistenza soda e carnosa che ben si accosta al resto degli ingredienti.

Vedi anche:

Articoli Correlati

Add New Playlist