Primi – Risotto con porcini e fiori di zucchina su fonduta di taleggio

risotto1

Diamo il benvenuto ad una nuova blogger che inizia oggi la sua collaborazione con noi, le auguriamo di tutto cuore che questa nuova esperienza sia per lei ricca di soddisfazioni, buon lavoro Fedora!

Mi definisco un’artista; potrebbe sembrare presuntuoso, ma credo che “artista”, nel senso letterale del termine, riesca a rappresentarmi al meglio: riesco ad esprimermi solo attraverso la mia creatività. Mi piace dipingere, scrivere, scolpire, ma soprattutto mi piace creare in cucina.

La mia, è un'”arte dell’arrangiarsi”, creo e cucino con quello che trovo, non mi condizionano le dosi nè gli ingredienti, sono un tipo che si ritrova a fare un dolce senza sapere il perchè e ogni volta si stupisce di quello che è riuscita a fare. Se fosse possibile, sarei sempre in cucina con le mani impastate, la farina sul tavolo e il forno eternamente acceso.

Inizia oggi la mia collaborazione con Donne sul Web, questa è la mia prima ricetta, spero mi porti fortuna!

Ingredienti per 4 persone:

300 gr di riso
1/2 litro di brodo vegetale
6 fiori di zucchina
3 porcini medi
50 gr di burro
1 cipolla bianca
50 gr di taleggio per la mantecatura
prezzemolo, aglio
sale, olio ev

per la fonduta di taleggio:
200 gr di taleggio
200 ml di latte
2 cucchiaio di maizena
40 gr di burro
noce moscata, sale, pepe

Preparazione:

Per prima cosa, preparare il brodo vegetale. Lavare i fiori di zucchina, farli asciugare su un canovaccio pulito, privarli del pistillo e del gambo. Per i funghi, io avevo i porcini congelati di casa (avete capito che a casa mia si mangiano i funghi come se fossero patate!), ho dovuto solo toglierli 2 minuti dal freezer, e li ho tagliati semi congelati direttamente in padella. Non vanno mai fatti scongelare del tutto perchè altrimenti diventerebbero una poltiglia (hanno una percentuale di acqua impressionante). Se i vostri funghi sono freschi, allora vanno spazzolati per togliere il terriccio dal gambo e puliti solo con un canovaccio umido. Tagliarli a listarelle e metterli in una padella con due fili di olio a soffriggere con uno spicchio di aglio lasciato sano (così che sarà più semplice toglierlo dopo). Aggiustare di sale e lasciar cuocere per 7-8 minuti. Tagliare i fiori di zucchina e aggiungerli ai funghi, lasciar cuocere insieme il fondo del risotto per altri 2 minuti. Preparare la padella dove cuocerà il risotto con due-tre noci di burro, tostare il riso nel burro e iniziare la cottura aggiungendo gradatamente il brodo. Un mestolo per volta, fino a completo assorbimento del brodo, continuando così per circa 15 minuti. Dopo questo tempo, aggiungere il condimento di funghi e fiori (si può lasciarne un poco per la guarnizione del piatto finito) e continuare a cuocere il risotto con il brodo fino a fine cottura. Quando il riso sarà cotto, spegnere il fuoco e mantecare con il taleggio e il burro, mescolare e porzionare il riso in 4 cocottine, cosi che, raffreddandosi, prenda la forma.

Prepariamo la fonduta:
In un pentolino mettere il burro a pezzetti, aggiungere il latte e la maizena, mescolare per bene e mettere sul fuoco. Unire il taleggio, tagliato a pezzetti, un pizzico di sale, il pepe e una spolverata di noce moscata. Cuocere fino a completo scioglimento del formaggio.

In un piatto da portata mettere sul fondo tre cucchiai di fonduta, rovesciare le cocotte o la formina che avete fatto del risotto, e posizionare sul riso un ciuffo di prezzemolo, qualche funghetto e fiore di zucchina.

Fedora D’Orazio
cappuccinoandcornetto

8 aprile 2011

0/5 (0 Recensioni)

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!