Gli assembramenti per la sfilata di Fendi a Milano non fanno notizia. Ma dovrebbero

A Milano c’è la Moda Uomo, e questa non è una novità: c’è due volte l’anno. Ma mentre Giorgio Armani ha annullato le sue sfilate causa Covid, Fendi no, ed è causa di caos e assembramenti. Ecco le foto.

Milano Moda Uomo e la sfilata di Fendi in questo particolare momento  mostrano il peggio della Fashion Week Milanese, come se nessuno sapesse (neanche il Sindaco) che la capitale Lombarda è la città con i contagi più alti in Italia. Eppure il circo mediatico della moda deve andare avanti nonostante tutto e a dispetto di tutti.

Milano moda uomo assembramenti Fendi
Foto iPaPress

Nemmeno una pandemia globale può fermare il circo della moda, che sembra sempre di più essere un mondo parallelo dove nemmeno i virus esistono.

Chi c’era alla sfilata di Fendi

Cantanti e per la maggior parte influencer sono stati la causa degli assembramenti di fotografi fuori dalla sfilata della maison del lusso romana. Tra questi Mahmood e volti come il modello Evan Mock o l’influencer Luka Sabbat, oltre ad una miriade di sconosciuti fashion blogger anche senza mascherina, forse per farsi riconoscere, dato che sono noti solo ad un mondo chiuso e discutibile. Questi figuranti della triste parata sono la causa degli assembramenti di fotografi e pubblico in uno dei momenti peggiori della pandemia.

Milano, Sfilata da Fendi per la Fashion Week Uomo, settimana della Moda Uomo (Milano – 2022-01-15, DUILIO PIAGGESI)

Una scena questa che fino al 2019, già era poco tollerabile per gli addetti ai lavori, oggi invece è letteralmente intollerabile. Insomma, la moda non è il festival di Venezia, è una fetta dell’economia del paese, e se tale vuole restare deve anche essere capace di dare il buon esempio, altrimenti a nulla servono i DPCM e restrizioni.

E se una sfilata deve essere causa di ulteriori contagi in questa città già martoriata da Covid e novax, allora sì, possiamo anche fare a meno di Fendi e di tutti quelli che durante questa assurda Fashion week milanese non sono stati capaci di organizzare al meglio le loro presentazioni.

Milano Moda Uomo come da calendario si chiude il 18 gennaio, e speriamo che queste immagini siano le uniche di un mondo che continua a vivere fuori dalla realtà.

Related Posts

Ben tornato!