Natale con il green Pass. Torna l’incubo dei colori e restrizioni

Natale con il green pass e rischio zone giallo, arancio e rosse. Le ipotesi del governo se salgono i contagi Covid nel Tg di Sky News.

Mercatini di Natale, shopping contingentato e consentito a chi ha il green pass, e se aumentano i contagi Covid in Italia il governo è pronto a nuove restrizioni. Ecco le ipotesi allo studio nel video di Sky Tg.


Natale  2021 e restrizioni, colori e green pass

Anche l’Italia si trova nella quarta ondata del Covid. I numeri per fortuna non sono quelli della Germania, e di altri paesi europei come quelli dell’Austria dove c’è il lockdown per i non vaccinati . Ma qualora questi dovessero salire il governo sta già valutando un piano di restrizioni per le feste di Natale e Capodanno.

Tra queste c’è l’accesso ai mercatini Natalizi consentito solo con il certificato verde, lo shopping contingentato nelle grandi città sempre con il green pass da esibire. Ma non finisce qui, ecco le possibili restrizioni in caso di aumento dei contagi Covid.

Zone gialle, rosse e arancio

Oggi l’Italia è tutta bianca e pertanto non vi sono restrizioni alcune tranne quelle di dover esibire il certificato verde nei locali al chiuso, quando si viaggia e in molti luoghi di lavoro.

Questo non significa che la situazione non potrebbe cambiare, se i contagi da covid crescono anche nel nostro paese allora si torna al sistema a colori, quello delle zone gialle, arancio e rosse che – ricordiamo a secondo del colore nel periodo di Natale e Capodanno comportano restrizioni differenti. Vediamo quali:

  • Natale in zona bianca:
  • Cenone consentito
  • Natale 2021 in zona Gialla
  • Cena con numero di persone ridotto
  • Zona arancio e rossa a Natale
  • Ristoranti chiusi e cene tra conviventi

 

Il Ministro Speranza, durante una delle tante interviste ha confermato che il sistema a colori non è mai stato archiviato, ma che verrà applicato solo in caso di una nuova impennata dei casi.

Insomma, se a Natale 2021 ci saranno limiti come quelli che abbiamo già vissuto, secondo gli esperti in buona parte lo si deve anche a chi ad oggi non si è vaccinato contro il Covid.

Queste solno le ipotesi delle possibili restrizioni nelle zone gialle rosse e arancio a Natale 2021.

Articoli Correlati

Add New Playlist