Scarpe sposa che durano tutto l’anno

La moda 2014 per le scarpe da sposa prevede modelli décolleté e a punta, tra i colori bianco o metal. Ecco le idee dalle sfilate. Con una novità: si comprano per quel giorno, ma si usano anche il resto dell’anno.

Scarpe – Lanvin propone delle splendide décolleté bianche con nastri in raso da annodare alla caviglia. Scarpe sposa perfette Una  Décolleté semi aperta  in pelle e pizzo con tacco alto ma abbastanza comodo l’ha proposta Nina Ricci. Una scarpa molto elegante, ideale anche per un abito da sposa corto. Chi cerca una scarpa  da sposa particolare può puntare sul modello a punta bianco  presentato da Christian Dior: un concentrato di modernità ed eleganza che difficilmente passerà inosservato. L’alternativa sempre di Dior è la décolleté in bianco e cinturino  alla caviglia metal con fiori  applicati ai lati.

Tra le décolleté di moda a punta con tacco a spillo, da segnalare la scarpa di Versace Haute Couture, elegantissima in argento e bianco da sfruttare dopo il matrimonio anche con un paio di pantaloni. Per  una sposa che  vuole osare e uscire dagli schemi, sempre Versace propone un modello a punta in metal, molto particolare che si abbina perfettamente al bianco. Più tranquille ma  molto eleganti le scarpe  in tessuto e pelle bicolori  di Elie Saab. Per la sposa classica le décolleté di Marchesa in raso e pizzo con i lacci che si annodano al polpaccio, o la scarpa  a punta con tacco medio sempre di Marchesa.

E i sandali? La moda 2014 propone modelli di sandali in bianco come  il sandalo di Jason Wu o il prezioso sandalo proposto da Nina Ricci. Interessante anche il sandalo oro e bianco con fascia gioiello di Alexander Vauthier visto alla paris Haute Couture. Un vero oggetto del desiderio consigliabile a chi ha delle caviglie sottili.

Per la sposa alternativa: gli stivaletti. Date uno sguardo allo stivaletto trasparente in pizzo ricoperto di perline bianche di Oscar de la Renta, non ve ne pentirete.

 

 

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!