Abiti da sposa: fiori e stampe ecco la nuova tendenza

Fiori e stampe sono la nuova tendenza per le spose, abiti da sposa personalizzati che diventano unici per essere chic ed originali.

A lanciare la tendenza globale delle stampe ci ha pensato Angelina Jolie con il suo abito da sposa di Atelier Versace decorato dai disegni dei suoi figli, disegni che l’Atelier ha ricamato per impreziosire il velo. Prima di lei Marica Pellegrini ha fatto  trasformato la gonna del  suo abito da sposa di Valentino Haute Couture collezione 2014 con le note delle canzoni di Ramazzotti. Ai fiori inizialmente ci ha pensato la modella inglese Poppy Delevingne quando per celebrare per la seconda volta  le nozze, in Marocco ha indossato un vestito da sposa  con piccoli fiori ricamati, creato  Peter Dundas direttore artistico di Pucci. L’ultima che ha definitivamente messo la firma alla  tendenza moda dell’abito in pizzo bianco con i fiori è stata Amal la moglie di Clooney quando ha indossato lo slendido abito di Giambattista Valli   durante le faraoniche  nozze che si sono svolte a Venezia, abito che è finito  sulle copertine dei magazine  di tutto il mondo.

In realtà la tendenza stampe e fiori parte da lontano, un valido esempio è l’abito da sposa Anni Cinquanta di Givenchy, lo stile è quello che vediamo oggi gonna ampia a ruota e bustino stretto. Sempre Valli ad esempio nella sua ultima collezione Alta moda presentata a Parigi ha proposto vari modelli. Valentino invece  nella sua collezione Resort 2015 propone un abito lungo bianco stile romantico e fiori ricamati davanti sulla gonna. Elie Saab invece ha proposto a Parigi uno spettacolare abito con mantella e fiori stampati. Senza andare troppo lontano troviamo  stampe floreali anche nella collezione sposa 2015 di  Aimée Montenapoleone presentata a Milano. Abiti bianchi lunghi e corti con stampe anche per la sposa di  David Fielden collezione 2015, delicate applicazioni floreali invece per Sarli Atelier che propone un abito lungo bianco e glicine con una spettacolare mantella che sostituisce il velo.

Chi desidera un vestito da sposa unico può dare uno sguardo al passato e prendere spunto dal meraviglioso abito creato da Givenchy per Haudrey Hepburn  quanto ha recitato nel film “Sabrina”. Oppure guardare le sfilate di Haute Couture  recenti e passate, ad esempio nelle precedenti collezioni alta moda di Dior e Chanel ci sono abiti da sogno dai quali prendere spunto e far creare un vestito da sposa unico adatto alla persona al suo carattere oltre che alla siluotte. Come dice giustamente Oscar de la Renta, intervistato per aver creato l’abito di nozze per Amal la moglie di Clooney” E’  l’abito più importante  nella vita di una donna, e io cerco  di realizzare il loro sogno. Con Amal abbiamo visto insieme molti abiti da sposa e abiti da sera questo mi ha dato l’idea di quello che voleva“. ha dichiarato de la Renta.  Prendendo spunto da queste semplici  parole perchè non cercare anche nel passato oltre al presente l’abito da sposa giusto, magari aggiungendo un tocco personale? Questa è la nuova tendenza, abito da sposa personalizzato.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!