Massaggio neonato, come fare. Video

Quattro semplici modi per imaparare a  fare il massaggio del neonato spiegati nel video.

Ci sono occasioni fatte apposta per rafforzare la relax e complicità tra genitori e  bambini. Per crearne di nuovi vi consigliamo di darvi al massaggio del  neonato, un ottimo modo per ritagliarsi uno spazio privilegiato di relax e complicità. Eccovi quattro  modi semplici e davvero alla portata di tutti, per lanciarsi in questa nuova piccola avventura già a partire dal secondo mese del neonato . Si tratta di movimenti facili, da ripetere più volte durante la settimana, meglio ancora se subito dopo il bagnetto e lontano dall’ultimo pasto per favorire la riduzione dell’eccitazione e l’arrivo del sonno.

Vedi anche: Massaggio al bambino contro la stitichezza

Se realizzato con costanza il massaggio del  neonato ha  il vantaggio di alleviare le colichette favorendo il transito intestinale. Non si tratta naturalmente di una soluzione miracolosa, ma di un bel modo per aiutare il  bambino a scoprire piacevolmente le sensazioni del suo corpo.

Cosa serve e cosa fare

Sistematevi su un piano orizzontale rigido, piuttosto ampio ed imbottito, lontano da spigoli ed oggetti pericolosi, in un ambiente tranquillo, riscaldato e privo di correnti, sul quale possiate comodamente guardarvi negli occhi. Lavatevi le mani, alzate le maniche e togliete bijoux e orologi. Spogliate il bambino e lasciatelo solo con il pannolino. Procuratevi un olio da massaggio (o un’apposita lozione), in farmacia e nelle para-farmacie è possibile trovarne di specifiche, appositamente destinate ai più piccoli. Riscaldate qualche goccia nel palmo della mano prima di applicare il prodotto direttamente sulla pelle del neonato con movimenti delicati ma sicuri. Tenete sempre una mano a contatto con la sua pelle. Approfittate del momento per parlare dolcemente con il vostro bambino, magari canticchiando qualcosa o accompagnando il tutto con un po’ di musica.

Cominciate senza fretta e aggiungete un movimento alla volta, a partire dalle estremità, per poi raggiungere il resto del corpo. Non forzate la mano, soprattutto all’inizio, e limitatevi nel tempo. Le prime volte il massaggio del bebè durerà solo qualche minuto, con il passare del tempo potrete allungare progressivamente le sedute. Relax assicurato per entrambi!

 Quattro movimenti semplici per fare il massaggio:

Il dolce-piede = afferrate entrambi i piedini con le mani aperte e realizzate dei cerchi sul tallone con il pollice. Continuate risalendo piano piano sui lati fino alle dita, solleticando delicatamente l’esterno della pianta.

Il massaggio circolare = concentratevi sul pancino e massaggiatelo in senso orario con il palmo della mano ben aperto partendo dall’inguine e disegnando la linea del torace sotto la curva delle costole.

La bicicletta = prendete entrambe le gambine per le caviglie e spingetele avanti ed indietro in maniera alternata.

Libera-pancino = sollevate ancora una volta le gambine e giratele in senso orario a quattro riprese, cambiate lato e continuate ancora.

 

 

Articoli Correlati

Add New Playlist