Si può andare alle terme in gravidanza? Sì! Ecco come e dove

Terme in gravidanza: una pratica sempre più diffusa per le mamme in dolce attesa che, immerse nelle acque termali, si possono sentire in maggiore sintonia con il bebè che portano in grembo e godere delle proprietà benefiche delle acque termali. Vediamo dove andare e i trattamenti da provare.

terme-adler

Si possono fare le terme in gravidanza? Se si tratta di una gravidanza normale, senza problemi, assolutamente sì! Anzi, sempre più donne in dolce attesa approfittando delle proprietà benefiche delle acque termali proprio durante i nove mesi prima del parto. Le proprietà delle terme sono note: stimolano la circolazione, rendono la pelle luminosa, alleviamo il mal di schiena, solo per citarne alcune. Tutte proprietà utili a prevenire e limitare quei problemi tipici della gravidanza, come appunto il mal di schiena.

Trattamenti specifici adatti alle donne incinte

Il trattamento più semplice è quello dell’immersione in vasca, che consiste semplicemente nello stare a mollo rilassandosi e beneficiando delle caratteristiche delle acque termali. Ma i centri benessere specializzati sono in grado di fornire trattamenti termali appositi per le donne in gravidanza, come ci spiega il dottor Michele Bianchini, responsabile del Centro Termale dell’Adler Thermae di Bagno Vignoni: “Ad esempio il trattamento Haki Flow è particolarmente indicato. Viene eseguito in acqua termale da un operatore, che con movimenti delicati fa ruotare ed allungare il corpo; questo trattamento favorisce la mobilizzazione di tutte le articolazioni, e aiuta a ‘scaricare’ la colonna ed allungano i muscoli”.
“L’applicazione di galleggianti speciali” – continua il dottore – “permettono alla donna di abbandonarsi all’acqua e di galleggiare, e questo la fa sentire più leggera e le fa provare le stesse sensazioni che il bambino vive nel suo grembo: un modo per sentirsi più in sintonia con il bebè e trasmettergli, anche se indirettamente, uno stato di serenità”.
L’Haki non è l’unico trattamento termale per donne incinte: Altri trattamenti adatti alle future mamme sono dei massaggi drenanti o rilassanti oppure un body scrub al latte e miele, un massaggio a base di cera vegetale e zucchero di canna su tutto il corpo e a seguire un impacco elasticizzante e nutriente al latte e miele, per un senso di benessere e armonia con il proprio corpo.
Il consiglio naturalmente è di rivolgersi a centri termali specializzati che abbiano trattamenti adatti alla gravidanza e un personale di alto livello, capace di seguire con attenzione le future mamme. E’ il caso dell’Adler Thermae di Bagno Vignoni, Spa & Relax Resort in una delle più belle zone della Toscana, la Val d’Orcia. La struttura, riconosciuta a livello europeo, può vantare 45 collaboratori e 3 medici, oltre a un hotel a 5 stelle. Il luogo ideale per tutti, e in particolare per le future mamme, per rilassarsi lontano dalla città.
VEDI ANCHE: Sole in gravidanza dal primo trimestre al nono mese

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!