Intervista ad Anna Valle

Anna_Valle_in_Roberto_Cavalli__Roma_Fiction_Fest_2011_27-09-2011_Roma_2

Ne ha fatta di strada da quando vinse Miss Italia nel 1995. Bella e discreta, la giovanissima Anna Valle romana di nascita ma siciliana di adozione, si presentava così al concorso, ma già mostrava la classe di una puledra di razza. Abbandonata la facoltà di giurisprudenza ha cominciato la sua carriera di attrice, con modestia e dedizione, impegnandosi in corsi di recitazione. E i frutti si sono visti. Dopo la partecipazione alla fiction “Commesse”, ha interpretato ruoli importanti: la principessa Soraya, una delle sorelle Fontana, l’intensa Jackie Kennedy nella produzione “Callas Onassis” e altri ruoli di spicco. L’ultima fatica è stata a fianco di Alessandro Preziosi, nel melò “Un amore e una vendetta” che rilegge in chiave moderna “Il conte di Montecristo”. Ma nella vita di Anna non c’è solo la carriera. I suoi amori più grandi sono la piccola Ginevra (3 anni e mezzo) e il marito Ulisse Lendaro (avvocato e produttore cinematografico), con cui vive nella tranquilla Vicenza. Da tre anni è la testimonial della crema viso Olaz Total Effect 7x, Donne sul web l’ha incontrata per farsi raccontare i segreti della suo beauty routine.
Signora Valle che cosa significa per lei la bellezza?

La bellezza significa amarsi ed essere in pace con se stessi. Inevitabilmente questa armonia si riflette nel nostro aspetto fisico e nel modo di porsi agli altri.
Cosa fa per mantenersi in forma?
Cerco di fare per quanto possibile una vita regolata. Seguo un’alimentazione equilibrata con molta frutta e verdura. Adoro il pilates e di tanto in tanto mi concedo qualche massaggio con oli essenziali. Qualche volta vado anche in palestra: corsi, pesi, elastici o nuoto: tutte attività non per aumentare la massa muscolare ma per mantenere un tono. Da bambina ero affascinata dai corpi delle ballerine di danza classica.
Quali sono i cosmetici di cui non può fare a meno?

Sembrerò scontata ma nel mio beauty case ci sono le creme Olaz. Ora sto utilizzando Total Effects Touch of Foundation, una crema giorno davvero efficace e molto pratica perché riunisce idratazione e dona un bel colorito grazie alla presenza di una goccia di fondotinta Max Factor. E poi non rinuncio mai ad un gloss per le labbra.
Quali sono le cose che ama di più nella vita?
La mia famiglia naturalmente, che amo moltissimo e sicuramente il mio lavoro, che mi dà la possibilità di confrontarmi e di intraprendere un percorso di crescita personale e professionale.
Come è cambiata la sua vita dopo la nascita di sua figlia Ginevra?
Penso di essere cresciuta. Ora non perdo più tempo in chiacchiere interminabili su lavoro e fidanzati. Vado dritta al sodo. E lascio molto meno spazio ai momenti di tristezza e malinconia che a volte mi prendevano. Cerco sempre di gestire i miei impegni in funzione delle esigenze della piccola. Non sono una mamma apprensiva né ansiosa, cerco di comunicarle cosa provo per lei. Abbiamo un modo tutto nostro di comunicare.
Quali sono i suoi progetti futuri?
A febbraio sarò a teatro con la commedia “Confidenze troppo intime” , un testo del francese Jerome Tonnerre. Farò una decina di tappe in Veneto. Poi ho appena finito di girare “Tutti i giorni della mia vita”, una miniserie per Rai Uno, a fianco di Neri Marcoré che dovrebbe andare in onda la prossima primavera. Adesso sto valutando alcune proposte interessanti, ma deciderò con l’anno nuovo. Mi piacerebbe anche lavorare di più in Francia, ho imparato la lingua e ho partecipato a film indipendenti.
Visto che siamo in tema natalizio, ultimo regalo ricevuto?
Un paio di stivali neri, molto chic di Pollini. A Natale una borsa firmata, la Birkin di Hermès.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!