Assegni familiari 2020 Importi e calcolo

Assegni familiari, domanda importo e esempi di calcolo secondo le tabelle Inps

Gli assegni familiari 2020 rappresentano una prestazione di sostegno al reddito delle famiglie, che l’Inps predispone in favore di lavoratori e pensionati che ne hanno fatto richiesta e ne hanno ottenuto l’autorizzazione.

Tale sostegno economico non spetta a tutti in modo indistinto, ma riguarda le famiglie con specifici importi reddituali. Inoltre il calcolo della sua somma avviene in relazione alla tipologia del nucleo familiare, al numero di componenti e al reddito complessivo. Quindi esso avrà un importo maggiore per coloro che si trovano in particolari condizioni, come i nuclei numerosi o quelli con componenti inabili.

Entrando nel dettagli gli assegni familiari 2020 spettano alle seguenti categorie:

  • Lavoratori.
  • Pensionati.
  • Dipendenti agricoli.
  • Percettori di disoccupazione NASPI o cassa integrazione.
  • Iscritti alla gestione separata INPS.
  • Lavoratori domestici (baby sitter, badanti, colf ecc.).

Per quanto riguarda gli importi 2020, l’Inps ha pubblicato una nuova circolare con cui conferma la tabella prevista anche nell’anno precedente. Questo perché la legge 28 dicembre 2015, n.208 ha decretato che in presenza di rivalutazioni ISTAT negative, le prestazioni previdenziali non vengono diminuite. Detto questo, approfondiamo la tabella degli importi degli assegni familiari per l’anno in corso nel capitolo che segue.

Importi assegni familiari 2020

Come accennato in precedenza, l’importo dell’assegno familiare dipende dal numero di componenti del nucleo familiare e dal reddito annuo dello stesso. La tabella proposta dall’Inps presenta importi precisi incrociando reddito e numero di persone.

Siccome sono tante le fasce e gli importi previsti, per questione di brevità vi riportiamo qui solo qualche esempio più comune. In ogni caso vi invitiamo a scaricare tale prospetto per intero sul sito dell’Inps, si tratta di un semplice documento facilmente consultabile una volta terminato il download.

Esempi di calcolo assegno familiare 2020 tabella Inps

Facciamo un esempio di un nucleo familiare composto da 5 persone, che possiede un reddito familiare annuo di 10.000 €, in questo caso il richiedente riceverà un assegno pari a 375 €. Una famiglia di 4 persone, con lo stesso reddito riceverà 258 euro, mentre una con 6 membri di 500 euro.

Allo stesso modo, per fare un paragone con un reddito più elevato, un nucleo che possiede 20.000 € annui, con 5 membri riceverà circa 330 euro. Mentre i nuclei più ristretti con 3 componenti riceveranno 101 € e quelli con 4 circa 208 euro. Nella stessa situazione reddituale, una famiglia più numerosa, ad esempio di 8 persone, percepirà un assegno familiare di circa 740 euro.

Il discorso si estende anche a redditi superiori a questi, ma ovviamente gli importi erogati si assottigliano sempre più al crescere del reddito familiare.

Come fare domanda assegni familiari 2020

Infine, vi ricordiamo che la domanda di ottenimento di questi assegni deve essere presentata necessariamente online, sul sito dell’Inps, da parte del diretto interessato. Ciò sarà possibile per chi è in possesso del pin per accedere alla propria area personale. Ovviamente a questa richiesta sarà necessario allegare alcuni documenti, come quello d’identità, la dichiarazione dei redditi e lo stato di famiglia.

Per chi non dovesse essere in grado di realizzare questa operazione online, suggeriamo di rivolgersi ad un caaf, che vi aiuterà nel perfezionamento della domanda.

Bene, a questo punto il funzionamento degli assegni familiari e i suoi importi dovrebbero essere più chiari. Per ulteriori approfondimenti vi invitiamo a visitare il sito www.inps.it.

Vedi anche: Bonus 2020 elenco agevolazioni famiglie

Related Posts

Ben tornato!