Tom Ford, Orchid Collection, quando un profumo fa la differenza

A 10 anni dal lancio del profumo Black Orchid, il designer, regista e architetto Tom Ford decide di omaggiare la sua prima fragranza con una nuova collezione esclusiva, la Orchid Collection.

Tom Ford profumo 2016

L’eclettico creativo nato a Austin continua a sorprendere. In ottobre mette sul mercato 8 prodotti esclusivi per festeggiare il suo primo lancio avvenuto nel 2006 quando, solo due anni dopo aver fondato il brand “Tom Ford”, crea la fragranza Black Orchid, che fa da spartiacque tra il Tom Ford che lavorava per Gucci e Yves Saint Laurent, e il Tom Ford che diventa un marchio di spessore.

Come nasce   Tom Ford

Proprio nel 2004 lo stilista si affranca infatti da queste importanti maison, e decide di intraprendere una carriera in solitario. Ci riesce brillantemente, fondando la società “Tom Ford” insieme a Domenico De Sole. Collabora con Estée Lauder, e proprio dal frutto di questa collaborazione nasce il profumo Black Orchid. Il prodotto diventa un grande successo, viene reso disponibile in diverse versioni, tra cui quella ricercatissima in cristallo Lalique.

Con la Orchid Collection, Tom Ford, conosciuto per la sua versatilità, per la sua attrazione per il nuovo e la voglia di cambiare, si fa un po’ nostalgico. Proprio al suo primo enorme successo si ispira per creare la collezione dell’ottobre 2016. Questa collezione si articola più che altro come un completamento dei prodotti che Ford ha negli anni aggiunto per costruire la grande famiglia Orchid. Dopo il lancio del primo profumo se ne sono infatti aggiunti altri che hanno contribuito a rendere i profumi Orchid sempre più conosciuti e solidi sul mercato.

All’oggi, la linea è composta da 10 profumi, più due fascinosi Noir, l’Extreme Noir e il Noir pour Femme, nonché il Velvet Orchid. L’ultima novità era stata l’Orchid Soleil, e per la promozione a prestare il proprio volto era stata la modella Daphne Groeneveld.

Il gruppo Orchid sembra già essere numeroso, ma Tom Ford non si accontenta. La sua creatività vulcanica ha voluto festeggiare l’unicità di queste meravigliose fragranze, ed ecco quindi comparire la Orchid Collection. In particolare, è proprio all’originario Black Orchid che va l’atto di riverenza più importante, perché la fantomatica versione in cristallo Lalique sarà disponibile anche in Italia in limited edition (solo 1200 pezzi per tutto il mondo) nei negozi Tom Ford a Milano.

E a incarnare l’incanto di queste essenze sono il viso e il corpo della modella argentina Mica Arganaraz, una figura sottile e un volto dai tratti delicati e intensi allo stesso tempo, perfetti per interpretare la personalità degli aromi Orchid.

Anche con questa collezione Tom Ford potrà sicuramente segnare una tacca sulla sua linea delle vittorie. D’altronde in fatto di profumi va piuttosto sul sicuro. Poco dopo il Black Orchid del 2006, il texano aveva lanciato anche la collezione “Private Blend” con 12 fragranze che negli anni sono diventate 24. Con questa collezione lo stilista ha profumato migliaia di donne, raggiungendo l’apice indiscusso con il suo Soleil Blanc, venduto nel flacone blend ma con qualche differenza, ovvero l’elegante dicitura esclusiva in oro e il bianco opaco della boccetta.

Con la Orchid Collection Tom Ford non tradisce se stesso e neanche i suoi ammiratori, dimostrando ancora una volta di essere un artista.

 

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!