Qual è l’età giusta per iniziare a truccarsi?

Quando è preferibile iniziare a truccarsi? C’è un’età giusta? I tempi sono sicuramente cambiati, e molte donne si truccano meno a 35 anni di quanto si truccavano a 15. Non è così che diventerete adulte.

età giusta truccoSe siete state adolescenti negli anni ’90, vi ricorderete dei trucchi in regalo nei giornaletti. Prodotti di pessima qualità, che non vedevamo l’ora di spalmarci sulla faccia, con o senza il permesso dei genitori. Ma si rubacchiava anche il rossetto dalla borsa della mamma o si chiedeva alla nonna una passatina di smalto sulle nostre unghie, mentre lei dipingeva le sue.

Il trucco è da sempre una tentazione irresistibile, una piccola magia per trasformare il volto e le ragazzine non vedono l’ora d’inziare a praticarla, ma qual è l’età giusta per truccarsi?

Non c’è una regola, naturalmente, e tutto dipende da come il make up viene usato.

Le teen ager di oggi sono molto informate, complice un mercato che spinge perché le bambine diventino consumatrici il prima possibile, guardano tutorial di trucco su youtube e ordinano prodotti sul web, spesso all’insaputa degli adulti.

Ma se per una quattordicenne sono ammessi un pizzico di vanità e un filo di lucidalabbra, per le pre adoloscenti e le bambine il trucco dovrebbe limitarsi a un gioco in casa con le amiche, non un modo per sembrare più grandi fuori casa: i volti truccati da donne in miniatura risultano inquietanti, come quelli delle baby miss nel film Little Miss Sunshine, che mostra un concorso di bellezza per bambine negli Stati Uniti, molto vicino alla realtà.

film-rev--little-miss-sunshineMamme e papà non hanno certo vita facile nel tentare di scoraggiare la smania da beauty case delle piccole, ma la presenza e la complicità possono funzionare meglio dei divieti.

Proponendo attività alternative, che pongano l’accento sul fare, sull’imparare, piuttosto che sull’apparire, si scongiura il pericolo che le bambine sviluppino un rapporto ossessivo col proprio aspetto e cadano nella trappola di credere che il proprio valore sta nel loro bel visino.

Dai quattordici, quindici anni i genitori possono sorvegliare (e finanziare) i prodotti per il trucco usati dalle ragazze. Creme colorate, blush, mascara, ombretti dai colori delicati, gloss e rossetti vivaci, ma appena passati con le dita, si adattano al volto di una giovanissima.

Se c’è qualche problema di pelle va affrontato, affidandosi a uno specialista e a prodotti specifici e, in ogni caso, la pulizia della pelle non va trascurata, meglio partire da subito con le buone abitudini.

Il desiderio di sembrare più grandi sfumerà in fretta e a 20 anni sarà già un ricordo. Molte donne oggi si truccano meno a trentacinque anni di quando ne avevano quindici.

Di Francesca Sutti

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!