Clinton infiamma la platea e rilancia Obama

Obama_Clinton
Ha rifiutato di dire in anticipo cosa avrebbe detto, ma l’ex presidente Bill Clinton forte della sua lunga esperienza, nel suo discorso durante la seconda giornata della convention dei democratici  a Charlotte ha lanciato Barack Obama verso la rielezione e smontato le tesi sull’economia dei repubblicani.
“Siamo qui per scegliere un presidente”, ha detto in apertura del suo discorso, durato circa 50 minuti, un discorso da statista che ha infiammato la platea tra ovazioni ed applausi a scena aperta, e scene da stadio. Clinton ha spiegato come Obama abbia gettato le basi per una nuova economia, ed ha sottolineato che nessun presidente con una economia così debole avrebbe potuto fare meglio di Obama.

“Obama ha iniziato con un’economia più debole di quella che trovai io e nessuno avrebbe potuto fare meglio di lui” che è riuscito “a creare 4,5 milioni di posti di lavoro” ha detto Clinton. Per poi attaccare i repubblicani. Fra le doti di Obama che l’ex presidente ha elencato, scherzando ha detto:”Ha anche avuto il buon gusto di sposare Michelle”

Forte della sua popolarità ed esperienza Clinton ha saputo spiegare agli americani perchè Obama deve essere rieletto. Al termine del suo discorso , prima della conta dei voti a sorpresa Obama arriva ed abbraccia Clinton senza parlare , un abbraccio vero all’ex presidente Clinton che resta ancora per gli americani il più popolare.

Correlati
Michelle trionfa alla convention dei democratici
Michelle Obama parla alla convention democratica

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!