Roma capitale dei single, le donne sono il 58,8%

cenci-R
Dall’ultimo rapporto Censis sui “Modi di vivere a Roma”, emerge che il nuovo format familiare più diffuso è quello dei single. Sono infatti il 44% dei romani, rispetto al 28% del 2001.

Di questo passo, si calcola che nel 2020, Roma, sarà sempre più una città per single con 744 mila persone che vivranno da sole, rispetto alle 596 mila odierne.
I single romani sono in prevalenza donne (il 58,4%), gli uomini maggiorenni che vivono da soli sono 248mila (il 22%), mentre le donne single con almeno 18 anni sono 348mila (il 27%, 100mila in più). Gli anziani che vivono da soli sono 250mila (41,9%) e le persone sole fino a 64 anni 346mila (58%). Nel periodo 2005-2010 gli anziani che vivono da soli sono aumentati del 20,7%, le persone sole con meno di 64 anni del 6%, gli adulti di 18-44 anni del 12%.
I Municipi con la più alta concentrazione di single sono nell’ordine il Municipio I (dove il 40% dei residenti è single), il Municipio III (29,1%) e il Municipio II (28,5%).

Related Posts

Ben tornato!