Nigeria strage di cristiani, attaccate tre chiese

madalla

Una bomba e’ esplosa in una chiesa di Abuja, capitale della Nigeria, durante la messa di Natale, ma l’attentato più sanguinoso, con 27 morti secondo l’ultimo bilancio, si è verificato davanti ad una chiesa cattolica di Madalla, alla periferia di Abuja, la capitale federale. “I responsabili dei soccorsi che li hanno contati mi hanno detto che sono morte 27 persone”, ha dichiarato all’Afp padre Christopher Barde. L’attentato, che ha avuto luogo al termine della messa di Natale nella chiesa di Santa Theresa, è stato rivendicato da Boko Haram, un gruppo che mira alla creazione di uno Stato islamico in Nigeria e al quale sono imputate la maggior parte delle violenze nel nord musulmano del Paese. “Siamo responsabili di tutti gli attacchi di questi ultimi giorni, compreso quello con una bomba contro la chiesa di Madalla. Continueremo a lanciare attacchi simili nel nord del Paese nei prossimi giorni”, ha riferito all’Afp via telefono, un uomo, affermando di parlare a nome del gruppo.

 

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!