Magnini “Come Buffon ho cercato di spronare i miei compagni”

Nuoto lo sfogo di Magnini dopo le accuse e polemiche ai microfoni di Sky sport

Magnini Londra 2012

Filippo Magnini dopo giorni di polemiche cerca di ricomporre a modo suo la situazione e lo fa davanti alle telecamere di Sky dichiarando”da capitano ho cercato di spronare i miei compagni,un pò come Buffon nella nazionale di calcio, che tira le orecchie i suoi compagni di squadra, quando magari non li vede concentrati. Io l’ho fatto a modo mio, il nostro è un lavoro di team e quando si perde vuol dire che abbiamo sbagliato tutti”.

“A 30 anni ancora sbaglio io a farmi prendere un po’ la mano dal mio carattere – dichiara l’azzurro -, quindi posso capire che Marco Orsi , era arrabbiatissimo Sono sicurissimo che tutti quanti noi diamo sempre il 100%, a volte si riesce ad andare forte, altre volte come in questa occasione no. Mi metto anch’io in prima persona nella prestazione non buona della staffetta. Entriamo in acqua da soli ma dietro c’é un lavoro di team. Quindi quando si vince siamo tutti bravi e quando si perde, abbiamo sbagliato tutti”.

Ma anche Orsi dopo le accuse a Magnini smorza i toni: “Filippo ha fatto una dichiarazione sui tecnici non presa nei modi giusti, ma sbagliati perché non era sua intenzione dire questo, è stata gonfiata questa notizia e ha causato la tensione che si è creata nel gruppo. Magari ci voleva la risposta dei leader ma siamo una squadra”.

Federica Pellegrini ha ribadito che “parlare di queste cose a caldo peggiori solo la situazione o, comunque, non riesci a vedere quello che é successo lucidamente”. La Pellegrini ha ribadito che parlerà con Claudio Rossetto e nonostante l’anno sabbatico dalle sue gare continuerà comunque ad allenarsi con lui. Obiettivo Rio: “Si, penso proprio di sì. Non fare le mie gare il prossimo anno mi peserà molto” ha concluso l’azzurra.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!