Roma, adescava bambini su Facebook

guida_facebook
Un 63enne, residente a Roma, è stato arrestato per produzione e detenzione di materiale pedo-pornografico.
L’indagine, avviata dopo una segnalazione dell’associazione “Meter” di Don Fortunato Di Noto, che aveva individuato su Facebook un utente che esponeva immagini di bambini nudi, ha spinto la Polpost a svolgere attività «sotto copertura» e un agente si è finto pedofilo on line. In pochii mesi si è confermato così che l’indagato attirava minori a scopo sessuale: tra i contatti «amici» del suo profilo Facebook ne aveva iscritti oltre trecento.
Durante la perquisizione, sono state scoperte numerose immagini pedo-pornografiche archiviate nei computer da lui usati ed è scattato l’arresto. Tra le foto archiviate, alcune riprendevano una bambina di sette anni figlia di una conoscente dell’arrestato. Sono in corso approfondimenti in merito. Intanto Facebook ha provveduto alla cancellazione del profilo oggetto d’indagine.

 

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!