Presunta violenza su una bambina di due anni

polizia30dic2011dsw

Il commissariato della polizia di Crema sta indagando sulla vicenda di una bambina di soli due anni portata dai genitori al pronto soccorso in condizioni gravissime. La piccola, che attualmente si trova nel reparto rianimazione dell’ospedale di Brescia, è stata portata dai genitori, una coppia di egiziani residenti a Crema, al pronto soccorso e da li trasferita a causa delle sue condizioni complicate a Brescia.
I due hanno raccontato che la figlia sarebbe caduta dalle scale, ma la versione non ha affatto convinto gli inquirenti a causa delle troppe incongruenze. A non convincere sarebbe stato il ritardo con cui la piccola sarebbe stata portata all’ospedale e i lividi riscontrati sul corpo della bambini non compatibili con una caduta. Il forte sospetto è che la piccola sia stata atrocemente picchiata, ma bisognerà attendere l’esito degli esami per una conferma.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!