Esistono regole per conquistare un ragazzo?

amore3febbraio2012dsw

C’è una cosa che ogni ragazza vorrebbe nella sua vita, non soffrire per amore. E per questo molte volte ci si nasconde dietro luoghi comuni e dicerie che spesse volte ci fanno anche prendere i più grandi ‘due di picche’ della nostra vita. Ecco le più grande credenze che ci faranno la maggior parte delle volte prendere delle fregature.
Uno dei luoghi comune più frequenti è “se un ragazzo mi prende in giro vuol dire che gli piaccio”.
Ma la cosa può essere vera solo in parte; dipende infatti da presa in gira e presa in giro. Se le battute sono infatti accompagnate da una pacca sulla spalla o una stretta del nostro braccio allora sì, può essere che il ragazzo sia interessato a noi. Ma se le offese iniziano a essere pesanti, se ci si rivolge la parola solo per un contatto fisico allora siamo davanti a un bullo che ama prendersi gioco di noi. La cosa migliore è quindi lasciar perdere una persona del genere.
Secondo grande luogo comune: i ragazzi si innamorano sempre delle ragazze complessate e complicate. Anche questa è una leggenda che ci può portare a prendere qualche fregatura amorosa. E’ vero che i ragazzi possono inizialmente interessarsi a questo genere di persona ma è anche vero che se ne stufano anche spesso.
La realtà è che non esiste un modo giusto di essere per riuscire a conquistare qualcuno e che il recitare una parte non porta la maggior parte delle volte da nessuna parte, perché prima o poi la nostra natura uscirà fuori. Quindi forse l’unico consiglio che possiamo dare é di essere noi stessi e farci conoscere per quello che siamo.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!